Pagelle Ludogorets-Inter: Lukaku in, Eriksen spara! Lautaro Martinez buio

Articolo di
20 Febbraio 2020, 20:59
Ludogorets-Inter-Pagelle
Condividi questo articolo

Pagelle Ludogorets-Inter: i nerazzurri dovevano reagire dopo la sconfitta in campionato contro la Lazio. Nonostante il turnover operato da Conte (qui le formazioni ufficiali), è arrivata la vittoria con il punteggio di 0-2. Eriksen decisivo con un gran gol, poi Lukaku raddoppia. Lautaro Martinez non incide

Pagelle Ludogorets-Inter, la difesa: D’Ambrosio duttile, Godin in crescita

PADELLI 6: Viene chiamato in causa pochissime volte. Non perfetto con i piedi, ma non fa danni. Inoperoso.

D’AMBROSIO 6,5: Commette qualche fallo, ma è abbastanza sicuro. Cresce nel secondo tempo con personalità, sia a 3 che a 4.

RANOCCHIA 6: Un po’ ruvido in marcatura, ma non va in difficoltà. Qualche piccolo errore in uscita, niente di decisivo.

GODIN 6: Torna su livelli buoni. Esperto in marcatura, porta a termine diversi interventi. Errori nelle uscite palla al piede.

Pagelle Ludogorets-Inter, il centrocampo: ecco Eriksen! Moses-Vecino vivi

MOSES 6,5: Ispirato nel primo tempo: un ottimo assist e qualche buon dribbling. Cala un po’ nella ripresa, ma è attento.

BARELLA 6: Entra in campo con la consueta cattiveria, anche se con qualche imprecisione. Prezioso.

VECINO 6: Poca precisione e tanta confusione nel primo tempo. Corre molto e si rende utile nella ripresa. Entra nell’azione del gol di Eriksen.

BORJA VALERO 6: Cerca di dare ordine, ma sono veramente pochi gli spunti importanti. Manovra lenta, ma è importantissimo in fase difensiva.

ERIKSEN 7: Si vede qualcosa del gioco di Conte, soprattutto negli inserimenti. Cresce molto nella ripresa e segna un gol pesantissimo. Poi anche una traversa: quando tocca il pallone nasce sempre un pericolo.

BIRAGHI 6: Qualche errore veramente banale, ma sfiora il gol nel primo tempo con il destro. Scende di più nella ripresa, ma senza troppa efficacia.

YOUNG 6: Qualche buona discesa nel finale di partita.

Pagelle Ludogorets-Inter, l’attacco: Lautaro Martinez irriconoscibile, Lukaku essenziale

LAUTARO MARTINEZ 5,5: Grande grinta, ma sporca tanti palloni e raramente è pericoloso. In netto calo rispetto a inizio stagione.

LUKAKU 7,5: Entra e cambia l’Inter. E’ il regista offensivo che porta al gol di Eriksen; lavora tanto per la squadra e segna un rigore pesantissimo.

SANCHEZ 6,5: La condizione sta crescendo. La sensazione è che quando prende palla possa accendere l’Inter. Gli manca solo lo spunto decisivo.

 

CONTE 6,5: Mette in campo un’Inter molto diversa dal solito, ma la compattezza non manca. Nel secondo tempo, torna il ritmo e arrivano i gol. Esperimento difesa a 4 per il futuro?

LUDOGORETS (4-3-3): Iliev 6; Cicinho 5,5, Terziev 6, Grigore 5, Nedyalkov 5,5; Dyakov 6 (Badji 5,5), Anicet Abel 5, Cauly 5,5 (Biton 6); Marcelinho 6, Swierczok 5 (Tchibota 5,5), Wanderson 6. Allenatore: Vrba 6.

 


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer






ALTRE NOTIZIE