PagellePrimo Piano

Inter-Bayern Monaco, pagelle: Onana bene (con asterisco), Brozovic di nuovo male

Inter-Bayern Monaco termina 0-2. I tedeschi fanno un altro sport rispetto alla squadra di Inzaghi, che stravolge la formazione iniziale e continua a farlo nel finale con i cambi. Positivo il debutto di Onana, nonostante i due gol presi. Sottotono quasi tutti gli altri, a partire da Bastoni, Brozovic e Lautaro Martinez. Di seguito le pagelle di Inter-Bayern Monaco in Champions League

ANDRÉ ONANA 6.5 – La partita inizia con i protagonisti sbagliati sul tabellone di San Siro: è Onana-Bayern. Para tutto quello che può. Sané è più bravo, quando lo dribbla in occasione dello 0-1. Il palo gli evita la frittata sul tentato autogol di Bastoni ma non può sul bis di D’Ambrosio. Bene ma non benissimo, ecco. Nel complesso buon debutto tra i pali e anche in impostazione: il lancio lungo per Dzeko è la giocata più pericolosa dell’Inter in costruzione. Mezzo voto in più per la pazienza mostrata finora: non era facile. Da riproporre. Il migliore.

Inter-Bayern Monaco, pagelle – DIFESA

DANILO D’AMBROSIO 5 – Non si capisce cosa fa/succede sul lancio di Kimmich per Sané e arriva lo svantaggio. Più pericoloso in attacco che affidabile in difesa. E anche piuttosto sfortunato nel far apparire il suo nome sul tabellino con il prefisso “autogol”. Diciamo che la fiducia di Inzaghi non è stata ripagata appieno: la fascia di capitano ereditata dalla prima “storica” panchina di Handanovic avrebbe meritato una serata di festa.

MILAN SKRINIAR 5.5 – Gioca in mezzo per guidare la linea a tre a copertura di Onana ma non è particolarmente preciso nell’impostazione. Meglio quando deve fare muro agli attacchi avversari, finché regge. Va in confusione, insieme al resto della squadra, nell’azione che vale lo 0-2 bavarese. Ed esce subito dopo. Il migliore dietro ma niente sufficienza dopo uno 0-2 simile, perché adesso gli si chiede il salto di qualità: con o senza rinnovo firmato…

– Dal 72′ STEFAN DE VRIJ 6 – Stavolta non può fare peggio del trio titolare e lo dimostra in pochi minuti.

ALESSANDRO BASTONI 5 – Soffre la qualità e la velocità degli avversari. Che non sia al 100% è noto, che sia così lontano da un livello accettabile forse no. Spoilera l’autogol di D’Ambrosio con una deviazione di testa che per poco beffa Onana. Per il resto delude in entrambe le fasi di gioco.

– Dal 72′ FEDERICO DIMARCO 6 – In difesa non deve fare granché (ma il giallo per fallo su Muller è sacrosanto, ndr), in attacco serve il solito pallone che meriterebbe maggiori fortune. Variabile impazzita dello scacchiere di Inzaghi, farlo entrare prima che la partita sia virtualmente chiusa no?

Inter-Bayern Monaco, pagelle – CENTROCAMPO

DENZEL DUMFRIES 5 – Non la sua migliore partita a livello di qualità. Torna l’esterno destro confusionario visto all’inizio dell’avventura nerazzurra. Fisicamente sa rendersi spesso pericoloso ma la giocata finale è quasi sempre sprecata. In copertura, poi, è sicuramente colpevole sul vantaggio degli ospiti.

– Dal 72′ MATTEO DARMIAN 6 – Entra con la richiesta di arrivare al triplice fischio finale senza peggiorare una situazione già compromessa.

HENRIKH MKHITARYAN 6 – Le caratteristiche e lo stato di forma non sembrano ideali per affrontare una corazzata come quella di Nagelsmann, invece dimostra di poter fare il suo. Il migliore in mezzo, per quel che può valere. Messaggio per Barella?

MARCELO BROZOVIC 5 – Continua il suo periodo no. In mezzo al campo non regge il confronto con i fuoriclasse del Bayern Monaco. E aiuta poco i compagni. Si vede più spesso nell’azione di inseguire gli avversari anziché proporsi nella manovra. Assente ingiustificato.

HAKAN CALHANOGLU 5.5 – Partita di grande sacrificio. Cerca di sopperire alla mancanza di creatività di Brozovic ma non può fare il Barella per 90′ e ciò ne fa calare il livello prestativo alla lunga distanza. E infatti Inzaghi gli risparmia il finale.

– Dall’82’ ROBERTO GAGLIARDINI SV – Meglio non giudicare da nessun punto di vista l’avvicendamento in questione.

ROBIN GOSENS 5.5 – Non fa né più né meno di quello che si si aspetta oggi da lui. A differenza di Dumfries, ad esempio, almeno non fa danni irreparabili. La nota positiva è la prestazione piena, dall’inizio alla fine. Per tornare ai suoi livelli deve giocare, pertanto giusto dargli fiducia partita dopo partita.

Inter-Bayern Monaco, pagelle – ATTACCO

LAUTARO MARTINEZ 5 – Si concentra più sull’estetica che sulla concretezza. E non serve. La versione Evil del Toro argentino è un lontano parente di quello ammirato ad Anfield nella precedente uscita internazionale dell’Inter.

EDIN DZEKO 5.5 – Inizia benissimo ma al 7′ sbaglia la scelta che avrebbe potuto portare l’Inter in vantaggio. E la sua partita continua sulla stessa falsariga: se non fosse un attaccante, e quindi non dovesse segnare, sarebbe sempre da 8 pieno in pagella. Purtroppo non è così, perché sbaglia le occasioni da gol. E quando succede con una certa regolarità, poi non basta sbattersi su ogni pallone…

JOAQUIN CORREA 5 – Entra giusto per dare il cambio a Dzeko alla voce “gol sbagliati” malamente. E riesce davvero a sbagliare tutti.

Il voto in panchina – ALLENATORE

INZAGHI 5 – Il coraggio va premiato ma in questo caso non si tratta di coraggio: schiera semplicemente la formazione che considera più adatta per affrontare il Bayern Monaco. E magari limitarlo. La prestazione non gli dà ragione ma almeno può rendersi conto di avere qualche opzioni più in panchina (vedi Onana). Partita preparata forse non benissimo ma sicuramente letta in modo disperato.

Le pagelle degli avversari: il Bayern Monaco di Nagelsmann

BAYERN MONACO: Neuer 6; Pavard 6, de Ligt 6 (dal 75′ Upamecano 6), Lucas Hernandez 6 (dall’85’ Stanisic SV), A. Davies 6; Kimmich 7, Sabitzer 6.5 (dal 62′ Goretzka 6.5); Coman 6.5 (dal 75′ Gnabry 6.5), Muller 7, Sané 8 (dall’85’ Musiala SV); Mané 6. All. Nagelsmann 7

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh