Napoli-Inter 1-3: Lautaro Martinez la chiude! Conte sfata il tabù San Paolo

Articolo di
6 Gennaio 2020, 22:39
Condividi questo articolo

Napoli-Inter, dopo l’1-2 del primo tempo (QUI), finisce 1-3 con il gol di Lautaro Martinez. Conte vola in testa alla classifica, tabù San Paolo sfatato

SECONDO TEMPONapoli-Inter riparte dall’1-2 del primo tempo con Antonio Conte che al 55′ inserisce Nicolò Barella per Roberto Gagliardini. L’ex Cagliari, al rientro dall’infortunio, viene subito ammonito e salterà Inter-Atalanta. Al 62′ arriva il gol della tranquillità per i nerazzurri con Lautaro Martinez. Cross di Matias Vecino da destra, Kostas Manolas sbaglia l’intervento in scivolata e il Toro mette in rete davanti ad Alex Meret. Reazione azzurra con José Maria Callejon, destro al volo parato da Samir Handanovic. Altro tentativo con Piotr Zielinski dopo palla persa da Antonio Candreva, stesso esito dello spagnolo. Al 74′ Lorenzo Insigne colpisce la traversa da calcio di punizione con Handanovic che tira un sospiro di sollievo. Altro tentativo dei padroni di casa con Zielinski in contropiede, ancora debole e centrale. Viene poi ammonito anche Milan Skriniar, diffidato come Barella e niente Atalanta. Nel finale Lautaro Martinez salta Meret e Mario Rui in area, il portoghese lo atterra ma per l’arbitro non è rigore. Finisce così Napoli-Inter, con i nerazzurri di Conte che volano in testa alla classifica sfatando il tabù San Paolo.

NAPOLI 1 – 3 INTER

Marcatori: Lukaku (I) al 14′ e al 33′, Milik (N) al 38′, Lautaro Martinez (I) al 62′.

NAPOLI (4-3-3): 1 Meret; 23 Hysaj, 22 Di Lorenzo, 44 Manolas, 6 Mario Rui; 8 Fabian Ruiz, 5 Allan, 20 Zielinski; 7 Callejon, 99 Milik, 24 Insigne (C).

A disposizione: 25 Ospina, 27 Karnezis; 13 Luperto, 62 Tonelli; 12 Elmas, 70 Gaetano; 9 Llorente, 11 Lozano, 34 Younes, 98 Leandrinho.

Allenatore: G. Gattuso

Diffidati: Mario Rui, Elmas

Squalificati: –

Indisponibili: 2 Malcuit, 19 Maksimovic, 26 Koulibaly, 31 Ghoulam; 14 Mertens, 18 Ciciretti.

INTER (3-5-2): 1 Handanovic (C); 37 Skriniar, 6 de Vrij, 95 Bastoni; 87 Candreva, 8 Vecino, 77 Brozovic, 5 Gagliardini, 34 Biraghi; 10 Lautaro Martinez, 9 Lukaku.

A disposizione: 27 Padelli; 2 Godin, 13 Ranocchia; 12 Sensi, 19 Lazaro, 20 Borja Valero, 21 Dimarco, 23 Barella; 7 Sanchez, 16 Politano, 30 Esposito.

Allenatore: A. Conte

Diffidati: Bastoni, Skriniar, Barella (e D’Ambrosio).

Squalificati: –

Indisponibili: 33 D’Ambrosio.

Note: Sebastiano Esposito ammonito per aver lanciato un secondo pallone in campo. Fabian Ruiz reagisce calciandolo verso di lui in panchina, Conte protesta per il mancato giallo allo spagnolo e viene ammonito.

Ammoniti: Candreva (I) al 29′, Barella (I) al 61′, Esposito e Conte (I, non dal campo) al 71′, Sensi (I) all’82’, Skriniar (I) all’84’.

Sostituzioni: Barella per Gagliardini (I) al 56′, Sensi per Vecino (I) al 73′, Lozano per Hysaj (N) all’81’, Llorente per Fabian Ruiz (N) all’84’, Borja Valero per Lukaku (I) all’88’.

Recupero: 1′ – 4′.




© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.