MatchPrimo Piano

Napoli, Gattuso: “Inter al top con Conte. Mertens out. Koulibaly? No rischi”

Intervenuto in conferenza stampa, l’allenatore azzurro Gennaro Gattuso ha parlato di Napoli-Inter, partita del campionato di Serie A, in programma domani sera

NAPOLI-INTER – Queste le parole di Gennaro Gattuso, allenatore del Napoli, su Napoli-Inter, partita del campionato di Serie A, in programma domani sera: «Non dobbiamo pensare al tour de force che affronteremo, ma solo all’Inter. È una delle squadre più forti fisicamente, ha grande qualità ed allenata da un grande allenatore. Servirà una gara perfetta».

SQUADRA – «Dove dobbiamo lavorare? Dobbiamo tenere il campo e saper soffrire. Sappiamo che possiamo migliorare, con il lavoro possiamo migliorare. Voglio vedere entusiasmo, partecipazione e voglia. Tutti mi stanno dando tutto».

DERBY PERSONALE – «Non sento particolarmente la gara contro l’Inter perché sono orgoglioso di allenare il Napoli. Il passato è passato, si devono rispettare i nerazzurri e la loro mentalità. Dobbiamo prepararla bene».

CALCIOMERCATO – «Lobotka? Io rispetto al gruppo per quanto mi danno. Parlare di mercato è sbagliato verso chi sta facendo fatica. Se arriverà qualcuno, poi ne spiegherò i motivi».

MERTENS – «Mertens per tre giorni non ha toccato palla perché aveva fastidi. Ieri mattina abbiamo fatto una risonanza. Ha un edema dalle parti degli adduttori, tornerà nei prossimi giorni dal Belgio».

DIFESA – «Difesa? Dobbiamo tenere il campo, si è visto a tratti col Sassuolo. I terzini hanno migliorato rispetto che col Parma, dobbiamo continuare così. Servirà pazienza».

PARTITA – «Domani voglio vedere un Napoli che non vada in panico quando ci sarà da soffrire. Dovremo tenere botta. La squadra ha qualità, dobbiamo dare sensazione all’avversario che sappiamo tenere il campo».

CONTE – «Conte ha dato mentalità, sanno soffrire e ripartire. C’è entusiasmo, combattono su ed abbinano qualità: è un merito dell’allenatore. Voglio una squadra corretta ed ordinata, che sappia annusare il pericolo. Io lo vedo nell’Inter, lo vorrei vedere anche nei miei giocatori».

FABIAN RUIZ – «Fabian Ruiz? Vedo un giocatore che si sbatte e dà tutto. Ha avuto un’influenza, se starà bene scenderà in campo».

SFIDA – «Domani? Se ti prepari in un certo modo, devi trasferire tutto in campo: lavoriamo per tenere bene il campo, dobbiamo tirare fuori la qualità senza paura. L’errore ci può stare, ma chi fa può sbagliare».

KOULIBALY – «Koulibaly? Ci abbiamo provato a recuperarlo, ma non mi sembra il caso di rischiare di perderlo per tanto tempo. Fosse stato per lui, avrebbe giocato, ma non vogliamo rischiare».

ELMAS – «Elmas centrale senza Fabian? Valutiamo prima Fabian. Il vertice basso per ora lo fanno Fabian e Gaetano, gli altri li ho provati da mezz’ala ed Elmas ha caratteristiche così».

LUPERTO O DI LORENZO – «Luperto o Di Lorenzo con Manolas? Vedremo, Allan ha sempre giocato mezz’ala, è il suo ruolo. Gli piace aggredire in avanti».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button