Moviola Torino-Inter: Maresca troppo fiscale e si inventa una mano

Articolo di
24 Novembre 2019, 00:20
Torino-Inter-Moviola
Condividi questo articolo

Torino-Inter ha avuto Fabio Maresca come arbitro della partita. Questa la moviola dell’incontro valido per la tredicesima giornata di Serie A 2019-2020 e finito 0-3, con la valutazione del fischietto della sezione di Napoli, dei suoi assistenti e degli addetti al VAR.

MOVIOLA TORINO-INTERFabio Maresca voto 5.5. Non convince a pieno pur senza episodi grossi. Al 12′ regolarissimo (ovviamente) il primo gol dell’Inter, con Lautaro Martinez che parte in posizione abbondantemente regolare. Al 35′ l’attaccante riceve l’ammonizione per aver calciato il pallone, dopo un fallo di Romelu Lukaku: a norma di regolamento è comprensibile, ma è troppo fiscale. Misteriosa invece la “mano” fischiata al belga al 43′, mentre si preparava per tirare: stoppa di petto ed è colpito sul fianco, un abbaglio colossale. Non ci sono vere e proprie situazioni da moviola nella ripresa di Torino-Inter, ma le sbavature di Maresca proseguono. Al 64′ fallo di Milan Skriniar su Armando Izzo, arriva anche l’ammonizione per lo slovacco: di nuovo esagerata. Poteva invece starci il cartellino giallo a un minuto dalla fine per Federico Dimarco, per un intervento in ritardo su Cristian Ansaldi. Curiosità finale: Torino-Inter ha avuto più minuti di recupero nel primo tempo (tre) che nella ripresa (due), capita raramente.


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer






ALTRE NOTIZIE