Moviola Lazio-Inter: Guida compensa con un rosso inventato. VAR spento

Articolo di
4 Ottobre 2020, 17:34
Lazio-Inter-Moviola
Condividi questo articolo

Lazio-Inter ha avuto Marco Guida come arbitro della partita: questa la moviola dell’incontro valido per la terza giornata di Serie A 2020-2021 e finito 1-1. Di seguito la valutazione del fischietto della sezione di Torre Annunziata, dei suoi assistenti e degli addetti al VAR.

MOVIOLA LAZIO-INTERMarco Guida voto 4. Gli arbitri italiani hanno una bruttissima tendenza: compensare. Questo è successo, per l’ennesima volta, oggi pomeriggio ed è purtroppo figlio di una mentalità sbagliata. Il gol di Lautaro Martinez è regolare, lo tengono in gioco in quattro sul rimpallo fra Ivan Perisic e Lucas Leiva. Al 36′ Mohamed Fares sbraccia a palla lontana su Achraf Hakimi: giallo e primo momento di insofferenza della Lazio. Le proteste aumentano, e Guida le regge male, al 42′ con un giallo discutibile a Romelu Lukaku, prende l’ammonizione pure Simone Inzaghi per lo stesso motivo. Grave errore al 64′, quando Marco Parolo alleggerisce su Thomas Strakosha con la mano: era fuori area, quindi punizione dal limite, ma perché sorvolare? Il VAR sarebbe potuto intervenire solo ritenendo che avesse impedito una chiara occasione da gol. La Lazio resta in dieci al 67′, con uno schiaffo di Ciro Immobile ad Arturo Vidal (lui ammonito): fallo di reazione chiarissimo. Peccato che, forse sotto pressione per le proteste dei giocatori (e dei mille spettatori dell’Olimpico), Guida perda Lazio-Inter di mano e aspetti il momento giusto per compensare. Arriva all’86’, con un minimo tocco di Stefano Sensi su Patric che crolla a terra come se qualcuno gli avesse sparato. Stesso provvedimento di prima: giallo allo spagnolo, rosso (inventato) al centrocampista dell’Inter. Qui il VAR, Massimiliano Irrati, sarebbe dovuto intervenire eccome: non c’è nulla che possa sostenere l’espulsione diretta. La moviola di Lazio-Inter si chiude con un appunto sui minuti di recupero: quattro, pochissimi per quanto successo nella ripresa.



Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE