Moviola

Moviola Inter-Udinese: gol del 2-0 buonissimo, quello di Deulofeu no

Inter-Udinese ha avuto Juan Luca Sacchi come arbitro della partita: questa la moviola dell’incontro valido per l’undicesima giornata di Serie A 2021-2022 e finito 2-0. Di seguito la valutazione del fischietto della sezione di Macerata, dei suoi assistenti e degli addetti al VAR.

MOVIOLA INTER-UDINESE, PRIMO TEMPOJuan Luca Sacchi voto 5.5. Fino all’ora di gioco ci azzecca molto poco, poi migliora. Al 26’ chiede rigore l’Inter, su tiro di Nicolò Barella parato va Denzel Dumfries per prendere la respinta ma il contrasto con Jens Stryger Larsen è regolare. Dieci minuti dopo Samir nell’area piccola si scontra proprio con Stryger Larsen dopo aver salvato sulla linea, fischiato un misterioso fallo in attacco a Edin Dzeko. Prima ammonizione per Beto al 38’, dopo che Marcelo Brozovic l’aveva superato. Solo un minuto di recupero, anche  poco per le tante interruzioni.

MOVIOLA INTER-UDINESE, SECONDO TEMPO – Al 51’ fallo plateale di Roberto Pereyra su Dzeko, giusto dare il cartellino giallo. Un minuto dopo invece Sacchi perdona Mato Jajalo, per un pestone sul tallone di Brozovic col pallone già scaricato. Al 68’ il raddoppio dell’Inter: lancio di Barella per Denzel Dumfries che è in posizione regolare (lo tengono in gioco forse in due), poi tocco al centro e Joaquin Correa firma la sua doppietta. Sfiora il tris Alexis Sanchez al 77’, ma in avvio di azione c’è un fuorigioco (piuttosto evidente) di Ivan Perisic. Giusto da parte dell’assistente aspettare la fine dell’azione per alzare la bandierina. Ci vuole invece molto per capire perché viene (anche qui in maniera corretta) annullato all’Udinese a Gerard Deulofeu all’82’. Su una serie di rimpalli lo spagnolo ne approfitta e segna, ma l’assistente segnala fuorigioco. Non suo, bensì di Destiny Udogie (un metro quasi) su un filtrante ed è giusto anche qui attendere. Chiusura con 3’ di recupero.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button