Moviola

Moviola Inter-Shakhtar Donetsk: Hategan generoso sul gol annullato

Inter-Shakhtar Donetsk ha avuto Ovidiu Hategan come arbitro della partita: questa la moviola dell’incontro valido per la quinta giornata del Gruppo D di Champions League 2021-2022 e finito 2-0. Di seguito la valutazione del fischietto della federazione rumena, dei suoi assistenti e degli addetti al VAR.

MOVIOLA INTER-SHAKHTAR DONETSK, PRIMO TEMPOOvidiu Hategan voto 5.5. Direzione di gara non certo casalinga. Al 21′ filtrante centrale di Pedrinho per Fernando, che è in fuorigioco e quindi rende inutile la parata di Samir Handanovic. Tre minuti dopo il primo gol annullato all’Inter, non per la posizione di Ivan Perisic che segna (la sua è buona) quanto per quella di Matteo Darmian. Al replay si nota come il laterale sia avanti solo col tallone, di pochissimo. Al 37′ Taras Stepanneko trattiene Lautaro Martinez che cade (dopo) appena dentro l’area, poi l’argentino litiga con Marlon. Hategan lascia proseguire (ci sta) e non punisce la successiva discussione testa contro testa. Nel recupero del primo tempo crossa Dodò, Perisic non tocca di mano a terra come chiede per un attimo il brasiliano.

MOVIOLA INTER-SHAKHTAR DONETSK, SECONDO TEMPO – L’unico giallo della partita arriva al 49′, per Vitao che si disinteressa del pallone e prende in pieno Edin Dzeko a centrocampo. Il brasiliano, come suo solito, resta molto a terra perdendo tempo ma il provvedimento è ineccepibile. Cerca un altro rigore Lautaro Martinez al 55′, allargando la gamba per farsi toccare da Dodò, non c’è niente e si rialza subito per continuare l’azione. Due minuti più tardi l’argentino segna, ma l’arbitro annulla nonostante in diretta non si capisca molto. Il motivo è una spinta del Toro a Mykola Matviyenko, che cade troppo facilmente. Ma quando Dzeko butta giù il muro di Anatoliy Trubin nemmeno la pignoleria di Hategan può negare il gol all’Inter. Finale tranquillo, senza discussioni.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button