Moviola Inter-Bologna: Pairetto sbaglia con Bastoni, su Soriano inevitabile

Articolo di
5 Luglio 2020, 20:11
Condividi questo articolo

Inter-Bologna ha avuto Luca Pairetto come arbitro della partita. Questa la moviola dell’incontro valido per la trentesima giornata di Serie A 2019-2020 e finito 1-2, con la valutazione del fischietto della sezione di Nichelino, dei suoi assistenti e degli addetti al VAR.

MOVIOLA INTER-BOLOGNALuca Pairetto voto 5.5. La sua eccessiva rigorosità lo porta a strafare dopo aver gestito bene le varie situazioni. Al 13′ Romelu Lukaku controlla col braccio sinistro, immediato il fischio ancora prima del gol: non può nemmeno definirsi annullato. Su un angolo a metà primo tempo duello fra Ashley Young e Roberto Soriano, il centrocampista del Bologna chiede rigore ma non c’è niente. È la ripresa di Inter-Bologna che dà molto da discutere con tanti episodi da moviola, inizialmente per il primo cartellino rosso. Soriano viene espulso perché, dopo un fallo commesso su Roberto Gagliardini, insulta Pairetto. L’arbitro dice che la frase incriminata è «Sei scarso», dalla TV si è sentito anche un plateale insulto. Con le partite a porte chiuse inevitabile che succedano queste cose. Netto il rigore per l’Inter, con Mitchell Dijks in ritardo sulla gamba destra di Antonio Candreva, poi regolari le posizioni di Lukasz Skorupski sulla parata (piedi sulla linea) e Gagliardini sulla ribattuta (entra in area al momento del tiro). Poco prima dell’1-1 angolo di Musa Barrow con Marcelo Brozovic che respinge di petto, non di mano come chiedevano gli ospiti. Il vero errore di Pairetto in Inter-Bologna è su Alessandro Bastoni, sul quale manco poteva farsi aiutare dal VAR perché non previsto dal protocollo: ammonito per un fallo di mano a centrocampo, vede il secondo giallo al 77′ per un contrasto su Musa Juwara, ma dalle immagini sembra che sia il gambiano a tuffarsi.


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE