Moviola

Moviola Inter-Atalanta: gol di Skriniar buono. E senza era rigore!

Inter-Atalanta ha avuto Maurizio Mariani come arbitro della partita: questa la moviola dell’incontro valido per la ventiseiesima giornata di Serie A 2020-2021 e finito 1-0. Di seguito la valutazione del fischietto della sezione di Aprilia, dei suoi assistenti e degli addetti al VAR.

MOVIOLA INTER-ATALANTA, PRIMO TEMPOMaurizio Mariani voto 6.5. Si prende i complimenti di Antonio Conte: cosa già rara di suo, oltretutto dopo che all’11’ i due hanno discusso con ammonizione del tecnico. Al 21′ testa contro testa (fortuito) fra Joakim Maehle e Lautaro Martinez, il gioco resta fermo per circa novanta secondi (ma a fine primo tempo c’è un solo minuto di recupero, nonostante un altro stop). Poteva starci un giallo per Marten de Roon che ferma Lautaro Martinez alla mezz’ora, ma il suo metro di giudizio è di lasciar molto correre e resta coerente. Sulla seconda occasione di fila per l’Atalanta è Marcelo Brozovic a salvare su Berat Djimsiti: lo fa con la coscia destra.

MOVIOLA INTER-ATALANTA, SECONDO TEMPO – Tanto da dire sul gol vittoria dell’Inter. L’angolo intanto c’è: Rafael Toloi devia il tiro di Ivan Perisic. Sulla prima sponda c’è Alessandro Bastoni in fuorigioco, ma al momento del successivo colpo di testa (di Stefan de Vrij) lo tiene in gioco Maehle. E se non l’avesse presa, visto che un tocco per forza c’è, è di Djimsiti che farebbe una giocata. Peraltro, senza il gol di Milan Skriniar, sarebbe dovuto essere rigore per fallo di Robin Gosens sullo stesso Bastoni. Al 77′ protesta Cristian Romero, ma in area si trattengono sia lui sia Bastoni a seguito di un angolo preda di Samir Handanovic. Sei minuti dopo Alexis Sanchez chiede il secondo giallo allo stesso Romero, peraltro unico ammonito, per un contrasto sul quale l’arbitro lascia proseguire. Ma il metro di giudizio, come detto, tendeva a far molto giocare ed è rimasto sempre uguale.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button