Milan-Inter, perché Conte deve confermare Eriksen titolare e non Vidal

Articolo di
21 Febbraio 2021, 11:00
Eriksen - Inter-Milan Coppa Italia - Copyright Inter-news.it - Foto Tommaso Fimiano Eriksen – Inter-Milan Coppa Italia – Copyright Inter-news.it – Foto Tommaso Fimiano
Condividi questo articolo

Milan-Inter, Christian Eriksen o Arturo Vidal? Precisione o esplosività? Antonio Conte sembrerebbe aver sciolto ogni dubbio e in vista del derby di oggi alle 15 la scelta dovrebbe ricadere sulla riconferma del danese a centrocampo (vedi articolo). In attesa delle formazioni ufficiali, ecco perché oggi il tecnico italiano dovrebbe scegliere il danese (vedi QUI).

ERIKSEN E NON VIDALMilan-Inter, Antonio Conte ancora qualche dubbio di formazione? Il tecnico italiano verso la conferma di Christian Eriksen a centrocampo al posto di Arturo Vidal, recuperato dall’infortunio e arruolabile per la partita di oggi alle 15. Ma per quale motivo Conte dovrebbe decidere di confermare il danese rispetto il cileno? Il primo motivo riguarda chiaramente la condizione fisica. Arturo Vidal da circa due giorni ha recuperato dall’infortunio al ginocchio ed è in condizione di giocare ma sicuramente non al 100% della forma, soprattutto nei novanta minuti. La crescita e soprattutto l’inserimento di Eriksen dovrebbe far dormire in sogni tranquilli il tecnico italiano conscio di poter puntare su di lui e intanto lasciar recuperare il cileno che sarà comunque a disposizione della partita.

MOTIVO TATTICO – Il secondo motivo è sicuramente tattico: con il danese in campo l’Inter ha ritrovato sicurezza nel possesso palla e soprattutto precisione, in funzione di doppio regista inoltre non lascerebbe al solo Marcelo Brozovic l’incarico di costruire dal basso rischiando di essere ingabbiato dagli avversari. Vidal a differenza sua potrebbe offrire qualcosa in più sotto il punto di vita del temperamento ma non è più il Vidal “goleador” con gli inserimenti visto alla Juventus e al Bayern Monaco.

OPPORTUNITÀ – Eriksen più di Vidal anche per una questione di minuti e opportunità. Tra i due, Antonio Conte sceglierebbe tutta la vita il secondo e non a caso lo ha voluto, ma in questo preciso momento della stagione bisogna fare i conti con la condizione fisica e soprattutto la fiducia, quella che è mancata al centrocampista danese. Conte e il suo staff lavorano, giorno dopo giorno, anche sotto il punto di vista psicologico e questo potrebbe incidere in positivo in questa stagione. In questa stagione tutti in rosa hanno avuto l’opportunità di giocare ed essere “testati” più volte da Antonio Conte, anche nel caso di Arturo Vidal, confermato in determinate partite nonostante qualche insufficienza di troppo. Adesso è arrivato il momento di puntare e credere su Christian Eriksen e il derby potrebbe essere l’ulteriore conferma.




© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.