Massa arbitro di Inter-Torino: l’ultimo dei precedenti avviò i rimpianti

Articolo di
13 Luglio 2020, 09:10
Davide Massa
Condividi questo articolo

Massa sarà l’arbitro di Inter-Torino, partita della trentaduesima giornata di Serie A 2019-2020 in programma alle ore 21.45. Questa la scheda del direttore di gara della sezione di Imperia, ufficializzato nella designazione arbitrale di ieri per il match del Meazza.

I PRECEDENTI – Inter-Torino sarà la diciottesima partita per Davide Massa come arbitro dei nerazzurri. L’esordio è coinciso con una dolorosa sconfitta: il 23 settembre 2012 al Meazza vittoria del Siena per 0-2, con le reti di Simone Vergassola e Francesco Valiani. Il bilancio generale è comunque positivo, con dieci successi, tre pareggi e quattro sconfitte. Questa è la sua terza volta coi granata: nelle altre due 2-2 il 27 gennaio 2013, con direzione di gara discutibile, e 2-1 il 26 ottobre 2016 con un rigore negato per parte.

L’INIZIO DELLA FINE – Massa torna per Inter-Torino a neanche un mese di distanza dall’ultimo precedente. Non è certo un ricordo positivo, nonostante l’arbitro della sezione di Imperia sia stato pressoché ineccepibile. Si tratta del rovinoso 3-3 col Sassuolo del 24 giugno, il primo dei tre sprechi capitali nerazzurri dalla ripresa della Serie A. Nella circostanza rigore (netto) per fallo di Jérémie Boga su Milan Skriniar per l’1-1 e altro penalty per intervento identico di Ashley Young su Mert Muldur, con l’inglese che già poco prima aveva rischiato per un tocco di mano giudicato non falloso. Nel recupero espulso Skriniar per doppia ammonizione, con lo sloveno che ha poi insultato lo stesso Massa prendendosi tre giornate.


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE