Mangiante: “Dzeko c’è in Inter-Roma, con Conte capitolo dentro la partita”

Articolo di
5 Dicembre 2019, 15:25
Angelo Mangiante Angelo Mangiante
Condividi questo articolo

Dzeko ci sarà regolarmente in Inter-Roma, come fatto intuire da Paulo Fonseca in conferenza stampa (vedi articolo) e confermato dai convocati (vedi articolo). Angelo Mangiante, in collegamento da Trigoria per Sky Sport 24, ha parlato della sfida fra il bosniaco e Conte.

TUTTO RIENTRATO – Secondo Angelo Mangiante non ci sono più dubbi sulla presenza di Edin Dzeko in Inter-Roma: «C’è, perché oggi dopo due giorni in cui è rimasto a casa con la febbre si è presentato a Trigoria si è allenato. Lavoro leggero, ma sufficiente per capire che al Meazza ci sarà. Antonio Conte l’ha fortemente cercato e l’ha fortemente voluto, lo voleva fortemente anche quando allenava il Chelsea. C’era stata la doppietta a Stamford Bridge, poco prima di quella finestra di gennaio (2018, ndr) in cui era stato vicino al Chelsea. Davanti a Conte vedere Dzeko sarà una sorta di capitolo dentro una grande partita. Alessandro Florenzi via dalla Roma? Continuando così, con sette panchine nelle ultime partite, direi a giugno sì. Non a gennaio, ma a giugno sì continuando così. Domani dovrebbe essere in panchina, ha chances di giocare più come attaccante di sinistra, dove è favorito Diego Perotti, che come terzino destro dove è favorito Leonardo Spinazzola».




© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.