FocusMatch

Lukaku-Lautaro Martinez: c’è un trend da mantenere in Inter-Genoa

Tra le certezze di Antonio Conte, per Inter-Genoa, figura ovviamente la coppia d’attacco: Romelu Lukaku e Lautaro Martinez. I due stanno tenendo in piedi un trend molto interessante nelle gare casalinghe. Ecco di cosa si tratta

CANNONI – Nel 2021, Romelu Lukaku e Lautaro Martinez sono andati in goal, a turno o contemporaneamente, in tutte le gare giocate a San Siro dall’Inter, fatta eccezione per quella di campionato con la Juventus. Un trend importante, che fa quasi spavento, e che al tempo stesso certifica una fiducia ritrovata per le due pepite dell’attacco nerazzurro. In Inter-Genoa, i due attaccanti dovranno consolidare la tendenza che permette all’Inter di partire in vantaggio di un goal, praticamente in ogni partita (casalinga e non solo).

RESILIENTI – Lautaro Martinez, in particolare, ha vissuto momenti complicati in questa stagione. Parecchi addetti ai lavori avevano cominciato a sottolineare la sua scarsa freddezza sottoporta. I numeri delle ultime partite hanno però segnato una netta discontinuità: l’argentino ha già fatto 8 reti nel 2021, ed è andato a segno in 4 delle ultime 4 partite di campionato. Lukaku, invece era sembrato leggermente in crisi dal punto di vista fisico, in questa prima parte del nuovo anno. Ma la prestazione col Milan, anch’essa condita da qualche difficoltà, ha certificato un aspetto, sottovalutato da molti: Lukaku c’è, soprattutto quando serve, grandi partite comprese. Il Genoa è avvertito.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale

Articoli correlati

Back to top button

Rilevato Ad Block

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, e si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.