MatchPrimo Piano

Lazio-Inter 3-1, Sarri la ribalta nella ripresa. Grosse polemiche nel finale

Termina Lazio-Inter, sfida valevole per l’ottava giornata del campionato di Serie A. Nella ripresa la squadra di Maurizio Sarri ribalta il risultato grazie a un rigore di Ciro Immobile e a una rete di Felipe Anderson arrivata con Federico Dimarco a terra, che scatena grosse polemiche. Ecco quanto successo fin allo stadio Olimpico di Roma.

PAREGGIO – Dopo il primo tempo terminato sul punteggio di 0-1 (vedi report), riprende Lazio-Inter. La seconda frazione di gara riprende sugli stessi binari della prima, con azioni da una parte e dall’altra, ma senza particolari pericoli per i due portieri. Fino al minuto 63, quando Alessandro Bastoni stacca di testa per contrastare Patric da calcio d’angolo, la palla gli sbatte sul braccio e l’arbitro fischia calcio di rigore. Sul dischetto si presenta Ciro Immobile che con grande freddezza spiazza Samir Handanovic e firma la rete del pareggio.

Lazio-Inter, polemiche e nervosismo nel finale

RISULTATO RIBALTATO – Simone Inzaghi prova a tornare avanti con un un triplo cambio, inserendo Joaquin CorreaDenzel Dumfries Matias Vecino al posto di Ivan Perisic, Alessandro Bastoni Roberto Gagliardini. A cui si aggiunge poco dopo anche il cambio che vede entrare Lautaro Martinez al posto di uno spento Edin Dzeko. Grosse scintille nel finale, quando all’80’ Federico Dimarco resta a terra, ma i biancocelesti non si fermano: Ciro Immobile salta Milan Skriniar, fa partire il tiro che viene deviato da Samir Handanovic e sulla palla si avventa Felipe Anderson che non sbaglia il gol del 2-1, causando una mischia generale che porta a diversi cartellini gialli. Nel primo dei sei minuti di recupero arriva anche il 3-1, questa volta firmato da Milinkovic-Savic che stacca più in alto di tutti e chiude Lazio-Inter. Nerazzurri ribaltati nella ripresa e prima sconfitta in campionato della stagione.

LAZIO 3 – 1 INTER

MARCATORI: rig. Perisic (I) al 12′, rig. Immobile (L) al 64′, Felipe Anderson (L) all’83’, Milinkovic-Savic (L) al 90’+1

LAZIO (4-3-3): 25 Reina; 77 Marusic, 3 Luiz Felipe, 4 Patric, 23 Hysaj; 21 S. Milinkovic-Savic, 6 Lucas Leiva, 88 Basic; 7 Felipe Anderson, 17 Immobile (C), 9 Pedro.

A disposizione: 1 Strakosha, 31 Adamonis; 5 Escalante, 8 Akpa Akpro, 10 Luis Alberto, 19 Vavro, 20 Zaccagni, 26 Stefan Radu, 27 Moro, 29 Lazzari, 32 Cataldi, 94 Muriqi.

Allenatore: Maurizio Sarri

INTER (3-5-2): 1 Handanovic (C); 37 Skriniar, 6 de Vrij, 95 A. Bastoni; 36 Darmian, 5 Gagliardini, 77 Brozovic, 23 Barella, 32 F. Dimarco; 9 Dzeko, 14 Perisic.

A disposizione: 21 Cordaz, 97 Andrei Radu; 2 Dumfries, 8 Vecino, 10 Lautaro Martinez, 11 Kolarov, 13 A. Ranocchia, 19 J. Correa, 20 Calhanoglu, 33 D’Ambrosio, 48 Satriano.

Allenatore: Simone Inzaghi

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button