L’attacco dell’Inter alla prova Siviglia: gli spagnoli hanno una gran difesa

Articolo di
21 Agosto 2020, 10:00
Julen Lopetegui Siviglia Julen Lopetegui Siviglia
Condividi questo articolo

Il Siviglia di Lopetegui ha nella difesa la sua arma segreta. La finale di stasera sarà una prova per l’attacco dell’Inter che in stagione ha numeri super.

ATTACCO E DIFESA – L’Inter nelle ultime partite ha spesso affrontato squadre con grandi numeri in attacco o con giocatori offensivi di grande talento e notorietà. Una serie di test per una difesa che nel corso dell’anno ha balbettato. Tutti superati. Il Siviglia presenta invece il rebus opposto: è l’attacco nerazzurro stavolta ad essere sotto esame.

NUMERI DI LIVELLO – La squadra di Lopetegui infatti ha nella difesa la sua arma segreta. Un punto di forza che però passa tutto sommato sotto silenzio. Nella Liga hanno chiuso la stagione come terza miglior difesa con 34 gol subiti. Meglio, per dire, del Getafe (quarta a 37), presentato sempre come super squadra difensiva. L’Inter, che ha chiuso la Serie A come miglior reparto arretrato, ne ha concessi 36. Nella fase a eliminazione dell’Europa League il Siviglia ha subito solo due gol. Uno col Cluj e uno col Manchester United, su rigore. Gli 8,3 tiri concessi a partita confermano la solidità degli spagnoli.

SFIDA DECISIVA – L’attacco dell’Inter in stagione ha numeri super. Lukaku e Lautaro Martinez sono i suoi riferimenti, ma nella struttura di Conte vanno in rete tutti. Questa finale metterà alla prova le capacità offensive nerazzurre. Il Siviglia concede poco e conta molto sulla sua solidità difensiva. Mettere in crisi questa certezza cambierebbe molte cose.


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE