MatchPrimo Piano

Juventus-Inter 2-2: Calhanoglu rimette tutto a posto, ora supplementari!

Terminano i primi novanta minuti di Juventus-Inter sul punteggio di 2-2, sfida valevole per settantacinquesima edizione della Coppa Italia 2021-2022. Ecco quanto successo nella gara giocata allo stadio Olimpico di Roma dopo lo 0-1 del primo tempo (vedi report).

TUTTO IN DUE MINUTI – Incredibile quanto successo nel secondo tempo, la Juventus entra con un altro piglio in campo e al 50′ in due minuti ribalta letteralmente il risultato con le reti di Alvaro Morata e Dusan Vlahovic. Inter che nel secondo tempo non scende in campo con la mentalità giusta, e che francamente dopo il gol di Nicolò Barella nel primo tempo ha solamente gestito, e nel secondo tempo anche male. La squadra allenata da Simone Inzaghi prova a rialzare la testa, trovando l’opposizione della difesa avversaria. L’Inter non molla mai, e anche grazie ai tre cambi del mister la squadra ritrova fluidità nel gioco e non perde la pazienza. Lautaro Martinez a 79′ viene atterrato in area di rigore e l’arbitro non ha dubbi: calcio di rigore. Dal dischetto Hakan Calhanoglu che non sbaglia.

Juventus-Inter, Calhanoglu pareggia di nuovo i conti

INIZIO HORROR – Male l’Inter nel secondo tempo, al 50′ subisce due gol nel giro di due minuti. Squadra ancora in confusione a livello difensivo, subisce la prima rete di Alvaro Morata che sfrutta il tiro dalla distanza di Alex Sandro, complice anche l’erroraccio di Samir Handanovic che non ripete quanto di buono visto nel primo tempo. Dopo appena due minuti, i bianconeri in contropiede ripartono con Paulo Dybala che vede l’inserimento di Dusan Vlahovic servito in diagonale. Il difensore dell’Inter prova ad intervenire in scivolata, Samir Handanovic si oppone con il corpo ma Vlahovic sulla ribattuta trova la rete del pareggio. L’Inter prova a reagire, trovando eprò sempre l’opposizione della difesa avversaria, e soprattutto di Mattia Perin. Inzaghi effettua tre cambi che si rilevano importanti per la manovra dell’Inter, dentro Dumfries, Correa e Dimarco, fuori rispettivamente Darmian, Dzeko e D’Ambrosio. I nerazzurri insistono e all’80’ Lautaro Martinez viene atterrato in area di rigore da ben due giocatori avversari. Hakan Calhanoglu dal dischetto non sbaglia e riporta il risultato in parità.

JUVENTUS 2 – 2 INTER

MARCATORI: 6′ Barella, 50′ Morata, 52′ Vlahovic, Calhanoglu 80′

JUVENTUS (4-4-2): 36 Perin; 6 Danilo, 4 de Ligt, 3 Chiellini (C), 12 Alex Sandro; 11 Cuadrado, 28 Zakaria, 25 Rabiot, 20 Bernardeschi; 10 Dybala, 7 Vlahovic.

A disposizione: 1 Szczesny, 23 Pinsoglio; 5 Arthur, 9 Morata, 17 Luca Pellegrini, 18 Kean, 19 Bonucci, 24 Rugani, 27 Locatelli, 38 Aké, 41 Nicolussi Caviglia, 47 Miretti.

Allenatore: Massimiliano Allegri

INTER (3-5-2): 1 Handanovic (C); 33 D’Ambrosio, 6 de Vrij, 37 Skriniar; 36 Darmian, 23 Barella, 77 Brozovic, 20 Calhanoglu, 14 Perisic; 9 Dzeko, 10 Lautaro Martinez.

A disposizione: 21 Cordaz, 97 A. Radu; 2 Dumfries, 5 Gagliardini, 7 A. Sanchez, 13 A. Ranocchia, 18 Gosens, 19 J. Correa, 22 Vidal, 32 F. Dimarco, 88 Caicedo, 95 A. Bastoni.

Allenatore: Simone Inzaghi

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh