MatchPrimo Piano

Inzaghi chiude il secondo ciclo con le certezze: la probabile Inter anti-Sassuolo

Inzaghi prepara la prossima partita in programma conoscendo benissimo l’importanza di portare a casa tre punti prima dello stop. Contro il Sassuolo si preannuncia l’Inter con la formazione-tipo

“ULTIMA” PARTITA – La seconda sosta internazionale incombe ed è quasi tempo di valutare quanto fatto di buono o meno buono finora. Domani a Reggio Emilia va in scena Sassuolo-Inter (vedi informazioni su come seguirla), ultima partita del secondo ciclo stagionale firmato Simone Inzaghi in nerazzurro. Il primo mini-ciclo si era chiuso con una doppia vittoria in Serie A, frutto di 7 gol fatti e solo 1 subìto. Il secondo arriva alla sua settima partita con un bottino che al momento dice: due vittorie, tre pareggi e una sconfitta (contro il Real Madrid in Champions League), con 13 gol fatti e 7 subìti. Contro il Sassuolo una vittoria permetterebbe di affrontare la pausa con più tranquillità, visto che il calendario post-sosta prevede subito un trittico di livello (la prima contro il Sheriff Tiraspol tra Lazio e Juventus…).

PROBABILE FORMAZIONE – Anche in virtù della situazione presente e futura, Inzaghi sembra intenzionato ad affrontare il prossimo impegno rispolverando i “suoi” titolari di inizio stagione. In campo solo le certezze, senza azzardare particolari test tattici. Nella conferenza stampa della vigilia (vedi informazioni su come seguirla su Inter-News.it) probabilmente verrà chiarito qualche dubbio. E l’unico riguarda Arturo Vidal (vedi articolo). Il cileno è ormai recuperato e può giocarsi le sue chance dal 1′, anche se difficilmente Inzaghi lo rischierà a freddo dopo la panchina di Kiev. Di seguito la probabile formazione dell’Inter contro il Sassuolo.

INTER (3-5-2): 1 Handanovic (C); 37 Skriniar, 6 de Vrij, 95 A. Bastoni; 36 Darmian, 23 Barella, 77 Brozovic, 20 Calhanoglu, 14 Perisic; 9 Dzeko, 10 Lautaro Martinez.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button