Vrba: “Inter tra i migliori club, ci ha punito! Ludogorets deluso. A Milano…”

Articolo di
20 Febbraio 2020, 22:57
Vrba
Condividi questo articolo

Vrba si è soffermato ai microfoni dei giornalisti dopo la sconfitta in Europa League contro l’Inter. L’allenatore del Ludogorets sottolinea i difetti dei suoi, ma dà grossi meriti ai nerazzurri. Di seguito le sue dichiarazioni riportate da Gong.bg

DELUSIONE DOPO LA SCONFITTA Pavel Vrba legge così la sconfitta del Ludogorets per 0-2 (qui le pagelle): «Per prima cosa dobbiamo considerare contro chi abbiamo giocato. Ovviamente, in quei momenti in cui siamo riusciti a contrattaccare, non siamo riusciti a segnare. L’Inter è stata migliore con la palla, ma questa è la qualità di questa squadra. Penso di aver schierato il migliore undici possibile per il Ludogorets, se consideriamo i nostri giocatori infortunati. Penso che abbiamo giocato bene, ma 0-2 è un risultato molto spiacevole, ma vedremo cosa succede a Milano. Siamo delusi dal risultato. Dobbiamo ammettere che l’Inter è tra le migliori squadre europee e negli ultimi 20 minuti non siamo stati in grado di mantenere la disciplina dei 70 minuti precedenti. Sfortunatamente, l’Inter ci ha punito».

VERSO IL RITORNOPavel Vrba si concentra poi sulla gara di ritorno: «Sappiamo che a Milano avremo di nuovo una partita difficile, ma la nostra impazienza sarà ancora maggiore perché la partita è a San Siro. Siamo spiacenti di non essere riusciti a mantenere lo 0-0 fino alla fine. Ciò avrebbe reso la seconda partita più interessante. Sono contento della nostra difesa e del nostro portiere: hanno fatto un’ottima partita. Purtroppo non siamo stati in grado di giocare bene le nostre situazioni di contropiede. Questo ci infastidisce di più. Volevamo che i nostri attaccanti avessero un maggior successo nella fase offensiva, ma l’Inter ha mostrato la sua esperienza».


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer






ALTRE NOTIZIE