Interviste

Vecino: “I derby li sento in modo speciale! Porta fortuna giocare col Milan”

Vecino ha proseguito la serie di interviste con Inter TV, a seguito del derby Inter-Milan 4-2. Ecco le parole del giocatore nerazzurro a circa un’ora dalla fine della stracittadina per la ventitreesima giornata di Serie A, dopo aver segnato il momentaneo pareggio.

L’UOMO DERBYMatias Vecino commenta Inter-Milan su Inter TV: «Dopo che è finito (il primo tempo, ndr) si vedeva nera questa situazione. Ci siamo guardati e abbiamo detto di dover fare qualcosa in più, o finiva male. Abbiamo avuto la forza di segnare l’1-2, siamo stati più aggressivi e abbiamo indirizzato la partita a nostro favore. Io i derby li vivo in una maniera molto speciale, sento una carica in più. Fino ad adesso le cose stanno andando molto bene, a parte il primo tempo. Mi porta fortuna giocare col Milan, spero di continuare così. L’intervento a inizio ripresa su Theo Hernandez? Credo sia stato un momento importante. Non è una questione di picchiare, ma di far sentire la presenza in un momento importante. Non sono entrato per far male, però penso ci possa stare che sia stato positivo per la squadra, per ripartire ed essere più aggressivi. Ancora un gol pesante? Non lo so, sono episodi che sono capitati fino ad adesso. Ovviamente, quando c’è una partita speciale, comincio a immaginare qualcosa che può succedere: questo mi fa un effetto positivo. Speriamo di avere altre sere così».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale

Articoli correlati

Back to top button

Rilevato Ad Block

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, e si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.