Interviste

Thiago Motta a Inter-News: «Mio periodo qui? Bello e irripetibile»

Per Thiago Motta nuovo ritorno da ex al Meazza senza punti, con Inter-Spezia finita 2-0 dopo il 4-0 subito col Genoa due anni fa. Queste le sue parole in conferenza stampa.

CONFERENZA THIAGO MOTTA – Questa la conferenza stampa di Thiago Motta nel post partita di Inter-Spezia.

Si è visto un assetto un po’ più difensivo, con la difesa a cinque, contro una squadra più forte come l’Inter.

Ogni partita la affrontiamo come dobbiamo affrontarle, per noi è una storia diversa. Oggi l’abbiamo affrontata così, per il futuro anche se affronteremo squadre forti che stanno lottando per vincere il campionato vedremo quale sarà la nostra strategia.

Nel primo tempo avevate il baricentro troppo basso, nel secondo più fatica.

Sì, poi cercavamo di recuperare palla e fare transizione contro una squadra che attacca con tanti uomi di qualità. Alla fine nel secondo tempo è vero che, dopo il secondo gol, è cambiata la nostra strategia: non doveva succedere questo gol, perché il giocatore che ha tirato e tirato il rigore non doveva essere in campo. Era un’espulsione chiarissima, una situazione che nel calcio succede. Lui fa quindici metri pensando già a cosa andrebbe a fare, fa un’aggressione a Erlic dentro l’area e l’arbitro l’ha vista come una cosa normale con cartellino giallo. Io l’ho vista diversa, per me è un cartellino rosso, magari in undici contro dieci non sarebbe successa la mano del nostro giocatore. Per me non va tutto bene, anche perché è già qualche episodio che succede. Ora pensiamo al Sassuolo, abbiamo un’altra opportunità.

Domanda di Inter-News.it a Thiago Motta: è un po’ preoccupato dopo le tre sconfitte consecutive? Che effetto le ha fatto tornare a San Siro?

Sto pensando già alla squadra col Sassuolo. Qualcosa che mi preoccupa mi rafforza, mi prendo le cose positive di stasera e abbiamo un’altra opportunità domenica contro un’ottima squadra come il Sassuolo. La affronteremo al massimo e vedremo cosa accadrà. Devo sempre ringraziare i tifosi dell’Inter: non mi stancherò mai per tutto quello che abbiamo fatto insieme. È stata una cosa bella e irripetibile.

Contro il Sassuolo vedremo uno Spezia più aggressivo?

È una gara in trasferta, sì, ma non possiamo dimenticare la trasferta a Cagliari. Potevamo andare sull’1-3 col rigore su Gyasi e poi andiamo sul 2-2 con un rigorino, o non so come si dica. Avevamo l’opportunità di fare l’1-3 noi, per non dare l’opportunità all’altra squadra di fare il 2-2. Oggi abbiamo affrontato una squadra forte, che per come la vedo io in questo momento è la squadra migliore del campionato per tante ragioni. Noi abbiamo un’altra partita da giocare, abbiamo tre giorni per prepararla e faremo del nostro massimo, cercando sempre di portarla dalla nostra parte. Che sia offensiva o difensiva, per ottenere un risultato migliore di questa sera.

Da ex calciatore, Thiago Motta ritiene Brozovic uno dei top player a centrocampo?

Sta dimostrando, non solo quest’anno, di essere molto importante per l’Inter e lo continua a essere. Mi auguro per lui e per l’Inter che possa continuare così.

Quando è andato a parlare con l’arbitro è tornato sulla richiesta di espulsione?

Quello che facciamo in campo rimane in campo. Io ho un rapporto di grandissimo rispetto con gli arbitri, l’ho sempre avuto in campo quando giocavo e continuerò a farlo in questo momento come allenatore. Ci sono delle cose che vorrei capire oggi, sono cose che succedono nel calcio però vorrei avere delle risposte e capire quali sono le informazioni dal VAR o cosa, visto che c’è tanta tecnologia oggi. Però ripeto: quello che abbiamo detto fra di noi in campo resta privato.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh