IntervistePrimo Piano

Ranocchia: “Si prova a buttar giù l’Inter quando va bene! Sbagli su Hakimi”

Ranocchia a muso duro con la stampa e i giudizi affrettati nei confronti dell’Inter. Il difensore, in conferenza stampa assieme a Conte (vedi articolo), se l’è presa per le troppe critiche e i “casi” che puntualmente escono ogni volta, ultimo in ordine di tempo quello presunto riguardante Hakimi.

CONFERENZA RANOCCHIA – Questa la conferenza stampa di Andrea Ranocchia alla vigilia di Borussia Monchengladbach-Inter.

Si è letto di questo confronto dopo la sconfitta col Real Madrid, è stato determinante anche per vincere col Sassuolo?

Non so di che confronto si parli, ma il giorno dopo analizziamo sempre la partita come in tutte le gare. Abbiamo fatto le riunioni, dove si analizzano le cose positive e negative: l’abbiamo fatto dopo il Real Madrid e dopo il Sassuolo. Non credo ci siano punti di svolta: abbiamo fatto sia col Real Madrid sia col Sassuolo due ottime partite. Naturalmente la prima è stata molto condizionata dagli episodi, mentre col Sassuolo abbiamo fatto un’ottima prestazione e una bella vittoria. Ci dà del morale per affrontare la partita di domani.

La partita d’andata ve la siete un pochino complicata da soli, con qualche errore individuale. Cosa bisogna portarsi indietro per domani?

La partita di domani dovremmo affrontarla sicuramente come l’ultima partita che abbiamo fatto in campionato: con spirito di gruppo, voglia di portare a casa i tre punti. Sappiamo che affrontiamo una buona squadra, che sta bene e ha buone individualità. Sono fisici, dobbiamo essere coscienti della squadra che affrontiamo ma anche di quello che stiamo costruendo. Abbiamo solo l’obiettivo di vincere, non abbiamo altri risultati domani.

Da uno come Ranocchia, che ha vissuto tante ere diverse di Inter c’è qualche parola per descrivere quella di adesso?

Quello che abbiamo dimostrato l’anno scorso, purtroppo senza portare a casa trofei, e quest’anno con tutte le difficoltà… Dobbiamo analizzare il momento: abbiamo finito il 21 agosto e molti giocatori sono andati in nazionale il 26 o 28 agosto, facendo molte partite fra nazionale e club. È un anno di crescita, un percorso che stiamo facendo: tra mille difficoltà a oggi siamo ancora in corsa per la qualificazione in Champions League, perché si può dire quello che si può dire ma a oggi ce la possiamo ancora giocare e passare il turno. Questo dev’essere il nostro obiettivo per queste ultime due partite di Champions League. In campionato abbiamo fatto tante ottime partite, in alcune siamo mancate ma siamo lassù. All’Inter, quando le cose vanno bene, si cerca di buttarla giù in un modo o nell’altro. Quando le cose vanno male sembra sempre tutto da buttare, invece non è così. Ogni momento è da razionalizzare e leggere nella giusta maniera: è un percorso, siamo a inizio anno e in corsa per tutti gli obiettivi. Questo è quello che è e deve essere.

Si è parlato tanto che con l’Inter non ci sono mezze misure. Secondo Ranocchia perché succede così, mentre su altre squadre la considerazione è diversa?

Perché succeda non lo so, ma è tutto l’ambiente esterno. È sempre stato così da quando sono qui, magari perché negli anni precedenti l’Inter era abituata a vedere trofei alzati e altro. Ora sono passati dieci anni di non vittorie, quindi c’è anche da pensare che c’è da cambiare anche il modo di ragionare di voi esterni. I media attaccano molto la squadra e i giocatori: adesso attaccate Hakimi, ma è un ragazzo giovane venuto in un campionato diverso da quello tedesco. Si deve adattare con la lingua, il modo di vivere e altro, ma è un ragazzo che ha qualità. Ogni giorno caso Hakimi: è sbagliato! Nelle grandi squadre i giocatori non hanno tempo, perché devono far vedere, ma è sbagliato anche il giudizio affrettato delle situazioni. Vanno viste con più calma per quello che sono: la forza di questa squadra è che abbiamo tanti giocatori che possono fare bene. Il campionato è lunghissimo, ci sono tante partite e siamo stati tanto colpiti dal COVID-19. Ci sarà spazio per tutti, la cosa che spero che succeda è che anche la parte dei media sia un pochino più razionale.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Place this code where you want the "Below the article_Feed" widget to render:
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

 

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

 

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh