Interviste

Prandelli: «Inter corazzata, lavoriamo per le imprese! Ribery da valutare»

Prandelli ha parlato in conferenza stampa alla vigilia di Fiorentina-Inter, sfida valida per la ventunesima giornata di Serie A. Il tecnico viola torna a più riprese sul confronto avuto in Coppa Italia e fa il punto sulle condizioni di Ribery. Di seguito le sue dichiarazioni

VIGILIACesare Prandelli parla così alla vigilia di Fiorentina-Inter: «Diciamo che la squadra sta bene e ha recuperato, abbiamo avuto un piccolo problemino con Ribery e lo valuteremo domani mattina. La partita di Coppa Italia? Sicuramente sarà una situazione diversa, l’Inter è attrezzata per arrivare in fondo al campionato e cercare di vincerlo perché ha una grande squadra, un gioco consolidato e quindi è una corazzata e per controbattere dobbiamo essere molto compatti, equilibrati e allo stesso tempo dobbiamo avere la voglia di mettere in difficoltà una grande squadra. E’ una partita che tutti vorrebbero giocare e mi auguro che la squadra possa aver recepito questo».

MIGLIORAMENTI – Prandelli fa il punto sui miglioramenti della sua squadra e sui nuovi arrivati: «Diciamo che le prestazioni sono state sempre abbastanza buone, forse il miglioramento è sull’intensità. In questo momento la squadra mi sembra che abbia recepito bene, non palleggiamo molto ma possiamo ripartire spesso. Dobbiamo migliorare tante cose perché molto spesso capita qualche piccola disattenzione, ma ho anche notato che la squadra mantiene sempre un pensiero  positivo quando la palla ce l’hanno gli altri. E invece secondo me devi essere molto negativo, avere paura di prendere gol e aumentare la concentrazione. Kokorin sta lavorando molto bene, siamo molto contenti. E’ chiaro che vorrei inserirlo, farlo venire in ritiro, partecipare alla gara per fargli capire il calcio italiano e le caratteristiche dei giocatori. Malcuit è più avanti, domani verrà in panchina e secondo me una mezz’oretta la può fare».

IMPRESA – Dopo la vittoria con la Juventus, Prandelli sogna un’altra grande impresa: «Se sogno una notte in grande come quella con la Juventus? Quando chiudo gli occhio io sogno sempre in grande. Quando penso a qualsiasi squadra penso di poterli mettere in difficoltà, non è presunzione ma un modo di approcciarsi al lavoro. La tradizione vede l’Inter sempre in difficoltà a Firenze? Ci avrei creduto al 100% se ci fossero stati i tifosi, ma i risultati che capitano in questo campionato sono un po’ distonici. La cosa positiva è che la squadra sta lavorando per fare grandi imprese. Ribery? Quando ci sono piccoli problemi possono essere risolvibili oppure no, quindi dobbiamo aspettare questa sera o domani mattina».

CONFRONTO – In chiusura Prandelli torna sul confronto tra Martinez Quarta e Romelu Lukaku, già visto in Coppa Italia: «Martinez Quarta ha fatto bene fino all’ultimo minuto in Coppa Italia, poi ha ricevuto un fallo ed è chiaro che non poteva fare il centoventesimo minuto. Diciamo che Lukaku è difficile da marcare, straordinario come riferimento per l’Inter, non penso che rimarrà sempre nella zona di Martinez Quarta e tutti staranno attenti. Aver di fronte un campione come Lukaku sarà un impegno maggiore. Come sostituire Castrovilli? Non ho ancora deciso, ho dei dubbi. Quindi vuol dire che più giocatori potrebbero essere titolari. Ho delle alternative che mi fanno riflettere. Cosa vorrei rivedere rispetto alla partita di Coppa Italia? Quello che voglio rivedere è lo spirito, non aver paura e lo abbiamo dimostrato. Borja Valero? Sicuramente può essere d’aiuto anche perché conosce bene l’Inter, quindi può essere un aiuto in più».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Place this code where you want the "Below the article_Feed" widget to render:
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

 

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

 

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh