Interviste

Nicola: «Inter, grande squadra e grande allenatore. Siamo determinati»

Davide Nicola ha parlato oggi in conferenza stampa alla vigilia di Torino-Inter, sfida valida per la ventisettesima giornata di Serie A.

SFIDA IMPORTANTEDavide Nicola presenta la sfida tra Torino e Inter, in programma domani alle 15: «Dovremo giocare da squadra contro una grande squadra. Con un grandissimo allenatore che io apprezzo particolarmente. Giocare da squadra ci dà la possibilità di poter essere competitivi. Certo, l’Inter è difficile che lasci punti per strada. Ma siamo fortemente determinati a far sì che ciò avvenga. Perché lo vogliamo e perché ne abbiamo bisogno. Sappiamo di incontrare una squadra che fa bene tutte le fasi, che ha una grandissima qualità, una grande organizzazione, ma soprattutto una grande mentalità. Questo lo sappiamo e ci siamo preparati in settimana per cercare di creargli delle preoccupazioni».

VALORI – Nicola insiste poi sulle qualità della sua squadra: «Il Toro deve avere delle caratteristiche. Che sono un’organizzazione importante, la capacità di voler fare la partita e di non farla fare facilmente agli altri. Non siamo nelle condizioni di regalare qualcosa a qualcuno, tantomeno all’Inter che non ha bisogno. Dobbiamo solo ritrovare il ritmo e la forza dell’allenamento quotidiano, che è quello che ci è mancato nell’ultima settimana. Per il resto, sono convinto che sono sempre le motivazioni che fanno la differenza, quando uno ha organizzazione e qualità».

FORMAZIONE – L’undici granata sarà decimato causa Covid: «Si è negativizzato Belotti, anche se ha fatto un solo allenamento con noi – continua Nicola. Perdiamo Rincon causa squalifica. Di fatto siamo il gruppo che era a Crotone. Vedremo, perché comunque i ragazzi in questa settimana hanno potuto allenarsi progressivamente e fare una settimana piena. Noi vogliamo assolutamente riprendere il ritmo che avevamo».

AVVERSARIO – Nicola dimostra poi di credere innanzitutto nella sua squadra per affrontare i nerazzurri: «Non preoccupa l’Inter. Noi ci occupiamo di allenarci serenamente, in maniera determinata. Per far sì che tutte le partite costituiscano l’opportunità di fare passi in avanti. Una squadra è competitiva quando interpreta il gioco nelle due fasi: non si può fare solo una fase bene, e l’altra meno bene. Bisogna farle entrambe con grande intensità e lucidità. Con l’entusiasmo di chi sa che un determinato tipo di lavoro può portarti a raggiungere dei risultati».

RISCHI – Un risultato negativo rischierebbe di aggravare la classifica del Torino. Ma Nicola respinge ogni allarmismo: «Niente da perdere? Che sia l’Inter, il Sassuolo o il Real Madrid non importa. Secondo me ogni partita c’è un’opportunità da sfruttare al meglio che si può fare. Chiaro che sappiamo chi affrontiamo, ma è altrettanto chiaro che le motivazioni di una squadra come l’Inter, che lotta per vincere il campionato, in confronto alle nostre motivazioni che abbiamo per poterci salvare, nulla può essere scontato. Da questo punto di vista, ogni partita deve costituire un’opportunità, io non penso a quella che viene dopo. Penso a quella che dobbiamo fare domani. E soprattutto penso alla possibilità che abbiamo di poter risultare tosti, sfacciati, attenti, con la voglia di trarre il massimo da questa partita».

IMPORTANZA DEL LAVORO – Nicola torna poi ad elogiare l’Inter, meritevole del primo posto in classifica: «È una squadra con qualità, organizzazione e mentalità, non sono lì per caso. È la dimostrazione che quando una squadra ha questi tre valori, diventa tosta per tutti. Ma noi, nel nostro piccolo, dobbiamo cercare di fare la stessa identica cosa per il nostro obiettivo. Dobbiamo assolutamente avere quella fame di poterci confrontare contro la prima della classe. Lo vogliamo e ne abbiamo bisogno».

SANABRIA – Nicola parla poi di Antonio Sanabria, probabile titolare nell’attacco granata domani: «Sanabria è pronto e lo abbiamo preso affinché lui faccia la sua parte come tutti gli altri nel gruppo. Non c’è un salvatore della patria nel Torino: c’è un gruppo che vuole costituire utilità all’obiettivo, al lavoro di squadra. Tutto il risultato è la somma di tutti i giocatori che portano il loro contributo».

VERDI – Dal 1′ potrebbe partire anche Simone Verdi: «C’è da parte mia la voglia di confrontarmi contro una grande squadra. E la voglia di credere che la nostra squadra, il Torino, abbia quelle qualità per poter competere. Verdi si sta allenando molto bene, al pari dei suoi compagni. Questa settimana per noi è stata davvero importante per poter riprendere un certo tipo di lavoro. Se Verdi sarà chiamato in causa dal primo minuto, ho grande fiducia. Io sono certo che i miei giocatori abbiano la voglia di sfruttare le occasioni. Poi è chiaro che le scelte, nel lungo periodo, le fa il campo. Chi gioca con più continuità è perché porta situazione alla causa. Ognuno può essere importante per la singola partita».

BUONGIORNO – Nicola elogia poi Alessandro Buongiorno, difensore 21enne dei granata: «Margini di miglioramento? Ampissimi. È un ragazzo fantastico, ha passione per il lavoro che fa, ha desiderio di acquisire nozioni ogni giorno. Al pari di tutti gli altri, la difficoltà sta nel riprendere un certo ritmo. Questo non è facile, e la continuità te la può dare solo il lavoro quotidiano. So che posso contare su Alessandro in qualsiasi momento».

RECUPERO – Infine, Nicola preferisce non sbottonarsi sulla questione del futuro recupero di Lazio-Torino: «Non mi occupo di ciò che non compete a me. A me interessa stare concentrato sul campo e fare il mio lavoro».

 

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale

Articoli correlati

Back to top button

Rilevato Ad Block

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, e si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.