Interviste

Mihajlovic: «Se sbagli atteggiamento con l’Inter vai a fare il ragioniere!»

Mihajlovic è intervenuto in conferenza stampa alla vigilia di Bologna-Inter, sfida valida per la ventinovesima giornata di Serie A. Il tecnico rossoblù preme molto sull’atteggiamento e spera che Lukaku e Lautaro Martinez non siano in giornata. Di seguito le sue dichiarazioni

ATTEGGIAMENTO – Sinisa Mihajlovic fa il punto della situazione alla vigilia di Bologna-Inter: «I Nazionali? Ieri hanno fatto lavoro differenziato, oggi facciamo allenamento ma stanno bene tutti. Sono tutti disponibili a parte Hickey che deve operarsi alla spalla, Mbaye che ha qualche problema e vedremo se riusciamo a recuperarlo. Abbiamo qualche difficoltà dietro sui terzini ma riusciamo a raccattarne undici. Fare qualcosa in più con l’Inter? Il Bologna non vuole fare altro, è diverso. Perché tutti sappiamo parcheggiare il pullman dietro sperando di non prendere gol, ma non è la nostra mentalità. Noi facciamo la nostra partita, che sia l’Inter o il Borgo Panigale, non è un problema. Non cambiamo niente, sapendo che incontriamo una squadra forte che ci può mettere in difficoltà ma anche noi possiamo farlo. Negli ultimi tre anni abbiamo vinto due partite con loro: l’anno scorso qui e due anni fa che abbiamo perso per un rigore. L’importante è avere un atteggiamento mentale giusto. Non si deve sbagliare atteggiamento altrimenti si cambia mestiere, si va a fare il ragioniere o l’architetto perché se non ti motivi con l’Inter inutile fare il calciatore».

PERICOLO ATTACCO – Mihajlovic prosegue esprimendo concetti chiarissimi: «Ho battuto tantissimo, si vede che non è servito a niente. Oggi infatti ci voglio parlare e vedere perché non riescono a capire. La società prima del Crotone voleva mandarli un giorno prima in ritiro pensando che potessero sbagliare atteggiamento e io ho detto di no. Invece lo abbiamo sbagliato e molto. Si può perdere ma non bisogna sbagliare atteggiamento, altrimenti succede un casino. La regola difensiva contro l’Inter? Non ci vuole un ingegnere nucleare per capire cosa devi togliere all’Inter: Lukaku e Lautaro Martinez, a quei due se gli viene un febbriciola e tutto non sarebbe male. Non c’è una regola, tutta la squadra deve fare una grande partita. Devi fare una partita perfetta e sperare che loro non siano in giornata, altrimenti non c’è partita. Noi cercheremo di dare il massimo e giocare sui loro difetti. Poi dopo devono stare attenti i nostri. Sono curioso di vedere il confronto tra Soumaoro e Lukaku perché finora non gli ho visto perdere un contrasto, nemmeno in allenamento e secondo me è uno dei pochi che fisicamente può contenere Lukaku».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale

Articoli correlati

Back to top button

Rilevato Ad Block

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, e si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.