IntervistePrimo Piano

Marotta: «Oggi relax, poi entro agosto diamo a Inzaghi un’Inter competitiva!»

Marotta si è fermato a parlare anche alla RSI, la TV svizzera, in occasione di Lugano-Inter (vinta dai nerazzurri ai rigori). L’Amministratore Delegato dell’area sportiva non fa nomi, come a Sky Sport (vedi articolo), ma è sicuro che la squadra sarà competitiva.

UN MESE E MEZZO DI FUOCOGiuseppe Marotta, archiviata Lugano-Inter, pensa al mercato: «Questo è un momento particolarmente direi difficile per gli operatori di mercato, in questo caso noi. Però questo rientra nella routine di un dirigente di una squadra di calcio. Oggi momento di relax, però sappiamo che da qua a fine mese di agosto dovremmo cercare di mettere a disposizione di Simone Inzaghi una squadra competitiva. Già lo è: viene riconfermato l’80% della formazione, questo è già un riconoscimento nei confronti di un gruppo che ha vinto lo scudetto l’anno scorso».

TRIONFO CONTINENTALE – Una settimana fa l’Italia vinceva a Wembley contro l’Inghilterra. Per Marotta questo può essere d’aiuto per il sistema calcio italiano: «La vittoria degli Europei? La Nazionale è la giusta e logica espressione di un calcio nostrano, fatto di grandi giocatori e grandi talenti. Questo non può che essere un fattore rilevante e uno spot per i club, che devono avere il coraggio di valorizzare i giovani del loro settore giovanile sempre in simbiosi con le critiche, che rappresentano una pressione per i giocatori e il club stesso».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button