IntervistePrimo Piano

Marotta: «Milan avversario di rispetto. Rinnovi non devono condizionare»

Marotta, Amministratore Delegato nerazzurro, prima di Milan-Inter, valevole per la dodicesima giornata di Serie A 2021-2022, ha parlato dell’importanza della sfida di questa sera, dei rinnovi e della questione stadio. Di seguito le sue parole su DAZN.

PARTITA IMPORTANTEMarotta prima di Milan-Inter, su DAZN ha parlato così: «Oggi ci sarà un avversario di tutto rispetto, ha toccato il massimo della forma e sarà un avversario ostico. Il derby ha un sapore particolare nel contesto del campionato».

RINNOVI – Marotta commenta il rinnovo di Lautaro Martinez e Barella, facendo riferimento anche a quello di Brozovic: «Abbiamo gratificato questo due giocatori integrando la parte economica come giusto riconoscimento per lavoro svolto. La parentesi dei rinnovi deve far parte delle dinamiche di una gestione di un club ma non deve condizionarci. Dobbiamo rimanere concentrati sulle partite di campionato e di UEFA Champions League, perché abbiamo a che fare con dei professionisti che sono attaccati a questi colori».

LO STADIO – Marotta conclude parlando la questione stadio: «Questo è un argomento che sta curando il io collega Antonello, lo stadio nuovo è una condivisione tra noi e il Milan e rappresenta un asset patrimoniale importante. All’interno di questo c’è un grande senso di appartenenza ed è giusto che tutto sia studiato in ottica moderna».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button