IntervistePrimo Piano

Marotta: «Azionariato popolare? Inter mai sola, ma rispetto per gli Zhang»

Beppe Marotta ha parlato ai microfoni di DAZN a pochi minuti dal calcio d’inizio di Inter-Atalanta. Nerazzurri in campo al Giuseppe Meazza per la sesta giornata del campionato di Serie A.

L’IPOTESI ONANA – Marotta parla dell’ipotesi Onana, accostato all’Inter: «Il mercato è chiuso, ma sappiamo che Piero Ausilio è attivo con i suoi collaboratori nel monitorare le possibilità che il mercato offre. E’ evidente che vengono seguiti dei giocatori. Più di tanto non c’è da segnalare, questa è la routine di una direzione sportiva. E’un un portiere interessante, ma non dimentichiamoci che abbiamo già un signor portiere e teniamocelo stretto».

L’AZIONARIATO POPOLARE – Marotta parla anche dell’azionariato popolare: «A livello mediatico si è parlato tanto. Cottarelli ha fatto tante dichiarazioni. E’ un aspetto positivo, l’amore che questi appassionati sono accomunati dalla fede verso questi colori. Questo è positivo. L’Inter non resterà mai sola. C’è anche una proprietà che ha profuso centinaia di milioni di euro e che in una logica di contrazione ha ridimensionato gli investimenti. Oggi l’Inter è tranquilla e possiamo andare avanti con serenità. Non si possono fare investimenti importanti, ma questo non tocca solo l’Inter. Bisogna trovare un nuovo modello di sostenibilità e non tocca soltanto noi. La famiglia Zhang ama dare tranquillità, vuole continuare a vincere e dobbiamo loro rispetto».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button