Interviste

Lautaro Martinez: «Un punto guadagnato! Volevamo vincere, ora la coppa»

Lautaro Martinez, fra i protagonisti di Inter-Atalanta, ha commentato per Inter TV la partita folle di oggi al Meazza. Ecco le sue dichiarazioni a caldo dopo il 2-2.

PARTITA ASSURDALautaro Martinez commenta Inter-Atalanta su Inter TV: «Sono contento per il gol fatto, ma non siamo riusciti a portare a casa la partita. Dobbiamo continuare a lavorare e crescere, eravamo in vantaggio in casa e non siamo riusciti a tenerlo. Vuol dire che dobbiamo continuare a lavorare. L’assist di Nicolò Barella? Lui è un giocatore importantissimo per noi, lo sta dimostrando facendo gol e assist per i compagni. Dobbiamo continuare tutti su questa strada. Conosciamo l’Atalanta, è una squadra che abbiamo affrontato tante volte: oggi è stata una battaglia, con una squadra che gioca uomo contro uomo. Dobbiamo adesso mettere la testa in Champions League, affronteremo un’altra squadra forte e dobbiamo prepararci a quello che arriva dopo».

GOL LAMPO – Lautaro Martinez valuta il punto preso: «Credo che, per come sia andata la partita, sia un punto guadagnato. Volevamo fare di più e vincere, eravamo in casa e siamo andati in vantaggio subito. Sono un po’ arrabbiato per quello, ma dobbiamo mettere la testa alla Champions League perché abbiamo perso la prima partita. Lo Shakhtar Donetsk? Dobbiamo fare il nostro lavoro e portare a casa i tre punti, da questo passa vincere o perdere o pareggiare. Stiamo lavorando bene col mister e la squadra, dobbiamo mettere personalità e carattere per vincere. I tifosi sono un supporto, li ringrazio».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button