Jordan: “Rispetto per l’Inter, ma noi siamo il Siviglia! Sarà sfida difficile”

Articolo di
20 Agosto 2020, 20:35
Joan Jordan Joan Jordan
Condividi questo articolo

Jordan, insieme a Lopetegui (vedi articolo), è intervenuto in conferenza stampa alla vigilia di Siviglia-Inter, finale di Europa League. Il centrocampista spagnolo sottolinea l’enorme rispetto per i nerazzurri di Conte, ma senza alcun timore. Di seguito le sue dichiarazioni

ORGOGLIO Joan Jordan è orgoglioso di poter giocare Siviglia-Inter, finale di Europa League: «Per me è un grande orgoglio giocare la finale di Europa League con questo grande club, con questa grande squadra. Abbiamo lavorato duramente durante tutto l’anno, un anno bellissimo, duro ed emozionante. Quando sono arrivato qui sapevo che stavano pensando a un progetto entusiasmante. Da lì non restava che lavorare. Siamo cresciuti dal primo giorno fino ad oggi. Adesso mancano 90 minuti e non pensiamo oltre».

RISPETTO – Jordan sottolinea il grande rispetto che il Siviglia nutre per l’Inter: «L’Inter è una squadra molto difficile da affrontare, per la quale abbiamo molto rispetto. Sarà una partita difficile, con tanti dettagli che possono fare la differenza, quindi cercheremo di avere ragione. Noi siamo il Siviglia e cercheremo di essere un Siviglia riconoscibile, cercando di tirare fuori la nostra versione migliore».

Fonte: sevillafc.es


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE