Jankto: “Sampdoria, niente scuse. Dopo l’1-2 ci credevamo tutti”

Articolo di
28 settembre 2019, 23:39
Jakub Jankto Sampdoria-Inter
Condividi questo articolo

Jankto ha segnato il gol del momentaneo 1-2 in Sampdoria-Inter, ma la rete del centrocampista ceco non è servita a evitare la sconfitta per i blucerchiati. Intervistato dal canale ufficiale dei liguri ha trovato il motivo della sconfitta odierna.

SENZA DIFESAJakub Jankto è scontento per la prestazione di squadra in Sampdoria-Inter: «È stata sicuramente una gara durissima. Era la terza di fila in sei giorni e per i giocatori che avevano giocato tutte le partite non era facile, però niente scuse. Noi abbiamo sbagliato il primo tempo, poi nel secondo tempo eravamo più bravi ma anche perché loro avevano un giocatore in meno. Dopo l’1-2 io ci credevo, ci credeva tutto lo stadio e si vedeva che la gente spingeva bene, come sempre fa. Purtroppo prendiamo troppi gol, in ogni partita due o tre gol sono troppi. Sicuramente dobbiamo migliorare in difesa, perché non possiamo prendere ogni partita due o tre gol. L’1-2? Karol Linetty mi ha dato una bella palla, mi sono girato e ho provato a tirare sul secondo palo, ci sono riuscito. Nel primo tempo ho avuto un paio di occasioni, così vorrei giocare e stare più davanti alla porta, ma mi devo allenare tantissimo perché ci sono molte cose da migliorare. Avrei voluto cambiare questo gol per il punto, perché in questo momento abbiamo bisogno di punti. Abbiamo soltanto tre punti, col Verona dobbiamo vincere per forza: quello che abbiamo lasciato per strada lo dobbiamo riprendere nelle prossime partite. Tutte le forze le dobbiamo recuperare per andare a Verona e vincere, non c’è niente da fare».


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer






ALTRE NOTIZIE