Interviste

Italiano: «La Fiorentina non vuole subire l’Inter! Vogliamo partita diversa»

Italiano, oltre alla conferenza stampa (vedi articolo), ha risposto anche alle domande di alcuni tifosi sui canali social del club toscano. Ecco come si è espresso il tecnico alla vigilia di Fiorentina-Inter.

LA PARTITAVincenzo Italiano parla dell’approccio a Fiorentina-Inter: «Faremo la solita partita, cercando di non subire l’Inter e metterla in difficoltà. Poi vedremo come si svilupperà la gara: se saremo bravi a proporre quello che vogliamo sarà una partita diversa. Vediamo. Qual è la mia difesa ideale? Sicuramente in questo momento a quattro. Siamo in otto nel reparto difensivo, avete visto che stiamo ruotando. Dobbiamo proporre e fare giocate di qualità, però c’è anche la linea e la fase difensiva. Chiaramente vengono coinvolti di più i quattro difensori e devono essere in grado di difendere la porta col coltello fra i denti. In ogni situazione».

AFFERMATO – Italiano è soddisfatto di Giacomo Bonaventura: «Sono felice per come si pone coi compagni. Ha grande vissuto, un passato importante e il carattere per guidare i più giovani. Sono contento per il suo primo gol in campionato: non solo gli attaccanti devono fare gol. Si sta comportando molto bene, sono felice di questo suo inizio e anche lui mi auguro continui in questo modo qua. Qual è la mezzala che può giocare esterno d’attacco? In passato Bonaventura l’ha fatto, lo stesso Gaetano Castrovilli (domani indisponibile, ndr) credo possa farlo. Loro due possono essere due attaccanti aggiunti».

PARTENZA SPRINT – Italiano valuta l’inizio di stagione della Fiorentina: «Di cali mi auguro non ce ne siano (ride, ndr). Penso che tutti lavorino per iniziare bene e mantenere un certo equilibrio, cercando di avere meno momenti di cali e difficoltà. Non c’è una via ben precisa e una strategia chiara, solo riuscire a ottenere risultati fin dall’inizio e mantenere questo equilibrio. Speriamo che i momenti negativi e i cali fisici siano pochi, che gli infortuni siano pochissimi. Si lavora per questo».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button