Interviste

Inzaghi: «Subito in salita contro l’Inter! L’arbitro mi ha confidato l’errore»

Inzaghi dopo Inter-Benevento terminata 0-4 a San Siro, ai microfoni di “DAZN” ha commentato la partita considerando la forza dell’Inter e la stagione messa in mostra e delle assenze.

MATCH IN SALITAInzaghi dopo Inter-Benevento terminata 4-0 a San Siro, ai microfoni di DAZN ha commentato la partita persa: «Era una partita complicata che si è messa subito male. Abbiamo avuto la palla dell’uno a uno poi l’arbitro mi ha detto che ha sbagliato alla fine. Abbiamo preso gol con un cross e poi l’Inter ci ha messo in difficoltà perché è una squadra straordinaria. C’è dispiacere per il terzo gol perché ce lo siamo fatti da soli! Non siamo partiti neanche male. Avrei preferito perdere in altro modo, la partita è stata messa in salita. La squadra mi è sembrata in partita ma il 2 a 0 con quel tiro ci ha tagliato le gambe, dura rincorrere una squadra come l’Inter che è forte fisicamente. Non sono queste partite che ci devono far fare punti ma ci speravo! Il nostro campionato è comunque positivo, sarà durissima perché dietro tutti si rinforzano».

SISTEMA TATTICO – Inzaghi si sofferma sulle assenze e in particole sul sistema tattico: «Avevamo qualche giocatore indisponibile come Insigne e Iago Falque che non sta ancora bene. Caldirola al rientro da due mesi, ci siamo messi in campo in base ai giocatori . Chi mi conosce sa che non mi fido molto dei sistemi di gioco. Quello che abbiamo fatto col 4-2-3-1 lo sappiamo benissimo, soprattutto con Sau in campo».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button