Interviste

Inzaghi: «Primo gol di Dzeko una liberazione! Perisic valore aggiunto»

Inzaghi è intervenuto ai microfoni di Sky Sport al termine di Inter-Shakhtar Donetsk, sfida valida per la quinta giornata della fase a gironi di Champions League vinta dai nerazzurri per 2-0. Di seguito le sue dichiarazioni

OBIETTIVO DESIDERATO Simone Inzaghi parla così ai microfoni di Sky Sport al termine di Inter-Shakhtar Donetsk: «Avevamo bisogno di questa vittoria, dopo un primo tempo del genere si era accumulata un po’ di tensione e il primo gol di Dzeko è stata una liberazione. Sarebbe un grande traguardo la qualificazione agli ottavi, lo avevo detto alla società il giorno della firma sul contratto che c’era questo obiettivo. Ora aspettiamo, però con 10 punti solitamente potresti passare. Sono tre vittorie consecutive e stasera abbiamo fatto una bella partita a poco più di 48 ore da una partita come quella contro il Napoli. Ho detto anche domenica che siamo in un buon momento, dobbiamo continuare perché le insidie sono dietro l’angolo. Abbiamo vinto due partite fondamentali però adesso la strada da fare è ancora lunga, ma è normale che volevamo questa vittoria a tutti i costi. Gioco diverso rispetto a quello della Lazio? Penso che dipende dalla caratteristiche dei giocatori, anche con la Lazio abbiamo giocato benissimo. Non avendo a disposizione giocatori con determinate caratteristiche ho cercato di trasmettere le mie idee. I ragazzi mi stanno seguendo e sono eccezionali in questo. Ci manca qualche punto e piano piano ce lo dobbiamo riprendere. Di volta in volta per me fare le scelte non è semplice ma cerco di farle con grande tranquillità. Io penso che stia facendo benissimo Perisic, l’ho affrontato per quattro anni di fila ed era sempre un problema in qualsiasi ruolo. Appena sono arrivato ho pensato fosse una grande risorsa, poi ho conosciuto un grande professionista che si allena sempre nel migliore dei modi. Per noi è un valore aggiunto. Giocando da quinto lo faccio riposare, lui vorrebbe giocare sempre e deve continuare così».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button