IntervistePrimo Piano

Inzaghi: «Non solo Sensi, altri due da valutare. Inter, pari stretto»

Inzaghi ha appena concluso la conferenza stampa a seguito di Sampdoria-Inter, match della terza giornata di Serie A. Ecco le risposte date dal tecnico ai giornalisti presenti al Ferraris, fra cui anche Inter-News.it.

CONFERENZA INZAGHI – Questa la conferenza stampa di Simone Inzaghi nel post partita di Sampdoria-Inter.

È un pareggio che in qualche modo concede all’Inter un punto guadagnato, per come si era messa, o un’occasione persa?

È normale che, da parte nostra, c’è rammarico perché volevamo vincere la partita. Siamo andati due volte in vantaggio e sul 2-2 abbiamo avuto tre occasioni importantissime che una squadra come la nostra doveva capitalizzare. Poi purtroppo è successo l’infortunio di Sensi e negli ultimi venti minuti abbiamo dovuto soffrire. Andiamo a casa con un pareggio che ci sta stretto però questo è il calcio, bisogna dare i meriti alla Sampdoria che è stata un ottimo avversario.

Come stanno Dimarco, Sensi e Barella?

Senz’altro saranno da valutare. Per quanto riguarda Sensi probabilmente dovrà stare a riposo, per quanto riguarda Dimarco e Barella ci sono buone indicazioni. Poi dovremo valutare Bastoni per quanto riguarda la partita di mercoledì.

I due gol bellissimi, sia quello di Dimarco sia quello di Lautaro Martinez. Ha riscontrato invece qualcosa su cui poter migliorare?

I due gol sono stati molto belli. È normale che dobbiamo analizzare i gol presi, a volte può capitare perché il primo gol è una deviazione di Dzeko e il secondo un tiro al volo bellissimo. Dobbiamo fare i complimenti ad Augello.

A metà ripresa Inzaghi è apparso furioso per le sostituzioni: cos’è successo?

Avevamo il problema di Dimarco coi crampi, avrei finito gli slot e non avrei avuto più cambi. Per questo ho deciso il doppio cambio mettendo dentro anche Sensi.

Da ora si pensa al Real Madrid.

Dovremo cercare di prepararla nel migliore dei modi in questi due giorni e mezzo che mancano. Lo faremo nel migliore dei modi, sappiamo che è una grande squadra ma sarà una serata bellissima da vivere assieme ai nostri tifosi, che ci hanno fatto sentire anche oggi come se fossimo in casa perché erano in tantissimi a Marassi. Ce la giocheremo.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button