Interviste

Inzaghi: «Lautaro Martinez tornato a tempo di record! Ora la sosta bene»

Inzaghi si presenta inevitabilmente soddisfatto a parlare con Inter TV, dopo l’1-3 contro il Verona. Ecco come l’allenatore ha valutato il successo del Bentegodi al canale ufficiale.

IL COMMENTO DEL TECNICOSimone Inzaghi analizza Verona-Inter: «Io penso che avevamo approcciato bene la gara. Il primo quarto d’ora-venti minuti la squadra ha fatto bene, poi abbiamo preso gol e dopo potevamo fare meglio. Giusto dare merito all’avversario: il Verona secondo me ha fatto un’ottima partita, è una squadra organizzata che darà filo da torcere a tutti. Joaquin Correa? Vanno fatti i complimenti a tutti, da Lautaro Martinez tornato a tempo di record. Bravi tutti, è normale che il Tucu esordio e due gol in venti minuti penso sia una serata magnifica per lui, per noi e per tutti i tifosi. Dedico la vittoria a loro, ci hanno incitato fino al 90’».

DECISIVO – Inzaghi prosegue: «Sono passate due partite. Sapevamo che il Verona è una squadra organizzata con un ottimo allenatore. Sapevamo che ci potevano creare dei problemi, siamo stati bravi a rientrare in campo dopo l’intervallo e fare un buon secondo tempo. Ora è normale che avremo quindici giorni per lavorare, purtroppo avrò pochi giocatori e cercherò di fare il massimo con quelli che rimarranno alla Pinetina. Speriamo di approcciare bene: avremo un’altra trasferta, purtroppo il calendario ha fatto seconda e terza in trasferta ma ci prepareremo per la Sampdoria. Il sorteggio di Champions League? Non semplicissimo. Sappiamo il Real Madrid, lo Shakhtar Donetsk ha un allenatore italiano che fa giocare bene le squadre. Lo Sheriff ha fatto quattro turni preliminari, vorrà fare la sua parte».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button