IntervistePrimo Piano

Inzaghi: «Inter, un’ora entusiasmante! Sette punti per Dzeko»

Conferenza per Inzaghi al termine di Inter-Napoli. Queste le dichiarazioni del tecnico in sala stampa dopo la fondamentale vittoria del Meazza.

CONFERENZA INZAGHI – Questa la conferenza stampa di Simone Inzaghi nel post partita di Inter-Napoli.

Quanto vale aver vinto?

Tantissimo, affrontavamo una squadra molto forte che merita di stare lì in classifica.

Quanto conta aver vinto in maniera così entusiasmante per le prossime partite?

Abbiamo fatto un’ora molto bene. Poi secondo me dopo il 3-1 abbiamo preso gol su una palla sbagliata in uscita e un eurogol di Mertens. Negli otto minuti di recupero abbiamo sofferto più del dovuto, ma abbiamo fatto un’ora entusiasmante. Bravi i ragazzi.

Ha colpito la reazione rabbiosa di Inzaghi sul rigore, è il segnale di una squadra ormai decisa?

Più che pragmatica direi bella. Abbiamo trovato un Milan e un Napoli quasi perfetti, con ventotto punti negli altri campionati sei primo o secondo a un punto. Bisogna fare i complimenti ai miei ragazzi, che con difficoltà e assenze ci sono voluti essere tutti. Hanno meritato questa vittoria.

Cosa manca ancora a questa squadra?

Qualche punto, sia in campionato sia in Champions League.

Un grande abbraccio a Ranocchia alla fine, c’era qualcosa in più?

Sono contento, ha fatto unorrima partita come A Firenze con un cliente non semplice. L’abbraccio l’ho avuto con tutti, c’è una serie di giocatori che gioca meno e meriterebbe di più. A Dzeko sono stati messi sette punti in testa, era un’azione da guardare perché ha preso un taglio. Correa è uscito con qualche acciacco, ha fatto una grande gara e vedremo domani mattina. Barella lo stesso aveva qualche problemino e Bastoni la spalla non a posto, valuteremo caso per caso.

Con Dzeko al 100% avrebbe giocato comunque Correa?

Ha fatto due doppiette ed è entrato nel migliore dei modi. Ha preso quella contusione col Bologna che gli ha fatto perdere partite importanti. Dzeko magari l’avrei messo dieci minuti dopo, ma vedevo Correa toccarsi il polpaccio.

Per Inzaghi chi meglio fra Milan e Napoli?

Non lo so, ma hanno visto una grande Inter.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button