Interviste

Inzaghi: “Inter squadra forte, noi giocheremo la nostra partita”

L’Inter tornerà in campo domani sera per il turno infrasettimanale di campionato contro la Lazio. Il tecnico biancoceleste Simone Inzaghi ha partecipato oggi alla sua consueta conferenza stampa pre partita

INTER SQUADRA FORTE – «Giochiamo contro una squadra forte, ne abbiamo giocate tante di queste partite. Vorrò coraggio e vorrò tantissima personalità perché troveremo un ambiente carico, una squadra forte, con uno stadio pieno che inciterà dall’inizio alla fine ma noi dobbiamo essere bravi. Ci si è potuti allenare poco, ma abbiamo analizzato e studiato e dovremo essere molto lucidi».

DOVREMO ESSERE UMILI – «Noi dobbiamo essere sempre una squadra umile, coi piedi per terra, dove lavorano tutti assieme. Dopo le sconfitte non avevo bisogno di ritrovare la squadra, ero sereno dopo la sconfitta in Romania, ma dovevamo avere quel pizzico di cattiveria e umiltà in più perché non succedano più episodi come quelli contro la Spal, con sconfitte meritate in partite giocate bene. Le sconfitte ci aiuteranno a crescere».

SERVE LUCIDITA’ – «Troveremo una squadra forte, ne abbiamo giocate tante di queste partite, vorrò coraggio e vorrò tantissima personalità perché troveremo un ambiente carico, una squadra forte, con uno stadio sempre pieno che inciterà dall’inizio alla fine, ma noi dovremo essere bravi, ci si è potuti allenare poco, ma abbiamo analizzato e studiato e dovremo essere molto lucidi».

PIEDI PER TERRA – «Noi dobbiamo essere sempre una squadra umile, coi piedi per terra, dove lavoriamo tutti assieme».

GIOCHEREMO LA NOSTRA PARTITA – «E’ una partita importante, sappiamo che sono sempre grandissime partite, abbiamo fatto partite importanti in questa squadra che ha speso tantissimo, ha un grandissimo allenatore, ha grandi aspettative, ma con coraggio e consapevolezza andremo a giocare la nostra partita».

CAMPIONATO LIVELLATO – «Probabilmente ci manca di restare sempre concentrati, umili, coi piedi per terra. E’ stato un avvio di campionato livellato verso l’alto e ogni partita bisognerà affrontarla con tantissima concentrazione».

CONTE RITORNO IMPORTANTE – «Senz’altro è stato un ritorno molto importante, con Conte c’è grandissima stima, è un grandissimo allenatore che ha sempre fatto bene facendo la gavetta partendo dal basso. Adesso è in una grandissima squadra dove ha messo poco per insegnare i suoi concetti, ci siamo incontrati spesso fuori dal campo e c’è grandissima stima. Ha una rosa costruita bene e lotterà per lo scudetto, giocando con lo stesso modulo di riferimento è una persona con cui parli molto volentieri di calcio».

USERO’ TUTTA LA ROSA – «Io penso di impiegare tutti i giocatori che ho a disposizione, tutti i venti giocatori sanno cosa fare in campo, abbiamo sette partite in venti giorni e per me sono tutti titolari aggiunti. Domani dovrò ragionare e fare la formazione migliore, l’Inter ha avuto un giorno in più e dovremo essere bravi».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale

Articoli correlati

Back to top button

Rilevato Ad Block

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, e si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.