Interviste

Inzaghi: «Inter pazza? Se vince e va in finale speriamo lo sia! Barella…»

Inzaghi ha parlato ai microfoni di DAZN al termine di Udinese-Inter, match valevole per la trentacinquesima giornata di Serie A vinto dai nerazzurri per 1-2 (vedi report). Di seguito le sue dichiarazioni

CARATTERE – Simone Inzaghi parla così ai microfoni di DAZN al termine di Udinese-Inter: «Grande prova di carattere e personalità contro una squadra che ad aprile era stata la migliore dopo di noi una squadra in ottima salute però ha trovato di fronte un’Inter che non vuole mollare, aveva voglia di vincere e ha meritato la vittoria. I ragazzi sono stati bravissimi, voglio ringraziare i nostri tifosi che ci hanno fatto sentire quasi come a San Siro. Paura dopo il gol? Chiaramente sul 2-0 abbiamo preso quel gol che ci ha fatto abbassare leggermente, ma la squadra è rimasta i partita, non ha rischiato quasi nulla. Calcolando che siamo all’1 di maggio è forse la cinquantesima partita dall’inizio dell’anno, ora dovremo essere bravi. Siamo arrivati in fondo anche alla Coppa Italia, ora con il recupero di Bologna e la finale abbiamo giocato 7 partite in 22 giorni però la squadra è in salute e ci vuole credere fino alla fine. Giocare prima o dopo il Milan? Non incide perché siamo abituati, sono tanti anni in cui si gioca così. Chiaramente oggi noi giocavamo dopo, la prossima volta prima. E’ una cosa a cui siamo abituati, eravamo molto concentrati sull’Udinese e i miei giocatori hanno dimostrati di esserci. Bisogna ragionare partita per partita sapendo che contro l’Empoli a San Siro sarà una partita importantissima. Se ho detto qualcosa ai miei ragazzi prima della partita? Abbiamo parlato con la squadra, bisognava fare una partita importante. Ci siamo soffermati soprattutto a parlare dell’Udinese, dovevamo fare una partita da Inter sapendo che non si molla perché ci sono ancora 9 punti a disposizione ed è tutto possibile. Io penso che i ragazzi oggi abbiano messo corsa, aggressività e determinazione, tutti ingredienti fondamentali per queste partite delicate e dispendiose. Temevamo molto questa gara ma siamo stati bravi a vincerla. Barella? Sembrerebbe solamente una forte contusione, ora vediamo. Speriamo non sia niente anche perché è un giocatore importantissimo e oggi ha fatto una grande gara. I medici mi hanno tranquillizzato, incrociamo le dita. Che Inter dobbiamo aspettarci fino alla Sampdoria? Io posso solo dire che dopo la Supercoppa siamo ancora in corsa in campionato e Coppa Italia. Dopo la grande soddisfazione che abbiamo dato a questo pubblico vogliamo provare a vincere qualcos’altro. Penso che i tifosi si siano divertiti quest’anno, penso che in base alle premesse di luglio credo che i tifosi se lo siano meritato e che si siano divertiti. Inter pazza? Se è pazza e vince le Supercoppe, va agli ottavi di Champions League dopo tanti anni e in finale di Coppa Italia allora speriamo che sia sempre pazza così».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh