Interviste

Inzaghi: «Inter non agli ottavi da troppo! Gare ravvicinate? Non problema»

Inzaghi ha appena finito di parlare con Inter TV nel post partita di Inter-Shakhtar Donetsk 2-0. Ecco le sue considerazioni sulla vittoria che porta gli ottavi di finale di Champions League a un passo.

IL COMMENTO DEL TECNICOSimone Inzaghi giudica Inter-Shakhtar Donetsk su Inter TV: «La squadra è sempre stata in partita, contro un avversario non semplice perché molto tecnico. Hanno un ottimo palleggio, non è semplice fare la fase di non possesso però i ragazzi sono stati bravi. Abbiamo vinto una partita molto importante che ci permette, probabilmente, dopo troppo tempo di tornare agli ottavi. Sempre dell’Inter il premio di MVP? Sono contento, al di là dei riconoscimenti personali, per il gruppo. Sono ragazzi che si aiutano e fanno un buon percorso, è ancora lunghissimo e dobbiamo pensare alla trasferta di sabato adesso».

ASPETTI POSITIVI – Inzaghi parla della crescita di consapevolezza e maturità dell’Inter: «Hakan Calhanoglu? Penso che abbia fatto un’ottima gara come i suoi compagni. Lo Shakhtar Donetsk è rimasto sempre dietro, siamo stati bravi. Real Madrid avanti 0-2 all’intervallo? Sì, questo me l’avevano detto (ride, ndr). Il primo gol di Edin Dzeko? Conosciamo tutti che giocatore è. È stato bravissimo nel primo gol, sul secondo bravissimo a smarcarsi come Ivan Perisic sul cross. Sabato sarà la terza partita in sei giorni, solitamente non accade ma senza nessun problema domani vediamo di recuperare. A chi non ha giocato farò fare un bell’allenamento, poi nella giornata di venerdì cercheremo di preparare qualcosa più al video che in campo. Poi la partenza per Venezia».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button