Inzaghi: «Inter in forma, Benevento serata no. Non cambiava col modulo»

Articolo di
31 Gennaio 2021, 00:11
Filippo Inzaghi - Copyright Inter-News.it, foto Tommaso Fimiano Filippo Inzaghi – Copyright Inter-News.it, foto Tommaso Fimiano
Condividi questo articolo

Inzaghi ha parlato in conferenza stampa dopo Inter-Benevento 4-0. Il tecnico dei campani ammette la pesante sconfitta e fa i complimenti ai nerazzurri, che non hanno lasciato neanche le briciole alla sua squadra (nemmeno un tiro!).

CONFERENZA INZAGHI – Questa la conferenza stampa di Filippo Inzaghi nel post partita di Inter-Benevento.

È stata l’Inter, fra le big, la squadra che vi ha messi maggiormente in difficoltà?

Sì sì, senza dubbio. È chiaro che la partita è nata male, con quel calcio di punizione deviato da un nostro giocatore che è andato sotto l’incrocio. Chiaro che partire così contro l’Inter, con questo handicap, non è facile. Poi la squadra aveva anche reagito: c’è quella palla gol di Lapadula che probabilmente andava vista in maniera diversa. Però al di là dell’episodio probabilmente non avrebbe cambiato la partita: l’Inter era in grande forma, noi probabilmente non eravamo nella serata migliore.

Che giudizio dà Inzaghi del debutto di Depaoli?

A me è piaciuto. La squadra è rimasta in partita fino al 2-0, Depaoli ha fatto bene e crescerà. Ha bisogno di giocare, ma è di gamba e prospettiva: pensiamo che ci possa dare una mano.

Modulo forse troppo difensivo?

Abbiamo fatto queste due partite perché dovevamo fare di necessità virtù. Avevamo fuori tanti giocatori, avevamo Caldirola al rientro dopo due mesi e avevamo Sau squalificato e Iago Falque non pronto per giocare dal 1′. Abbiamo fatto una buona partita col Torino, oggi penso che il modulo non avrebbe potuto cambiare le sorti di una partita messa così nei primi minuti con l’autorete. Sappiamo quello che dobbiamo fare, spero che si possa tornare a farlo da domenica.

Inzaghi può parlare di Gaich? Ci saranno nuovi arrivi?

La società si farà trovare preparata se ci sarà bisogno di fare ulteriori innesti. Abbiamo fatto Depaoli, Gaich è un prospetto giovane che stava facendo la preparazione e bisognerà magari aspettare qualche settimana per vederlo al meglio. Ha caratteristiche che penso ci possano dare una grande mano: è diverso dai nostri attaccanti, più di peso e forte fisicamente. Ci potrà dare qualcosa di diverso, quando verrà impiegato.




© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.