Interviste

Inzaghi: «Dispiace per il risultato. 2-1? Arbitro non poteva fermare il gioco»

Inzaghi ha appena concluso l’intervista post partita con Inter TV, dopo Lazio-Inter di oggi. Queste le sue dichiarazioni al termine della prima gara da ex allo Stadio Olimpico di Roma.

IL COMMENTO DEL TECNICOSimone Inzaghi si esprime su Lazio-Inter: «Abbiamo visto tutti. C’è molto dispiacere per il risultato, che è molto molto negativo per noi, però la prestazione su un campo difficile come quello dell’Olimpico per sessanta minuti avrebbe meritato altro. Dovevamo essere più cattivi e bravi a segnare il secondo gol e non permettere alla Lazio di rientrare. Secondo me avevamo fatto molto bene. Il 2-1? È stato decisivo. Purtroppo l’arbitro non poteva fermarla, né Lautaro Martinez. Hanno deciso di giocare e sfortuna ha voluto che è venuto il gol. Ci sono state proteste e recriminazioni, ma l’arbitro se non la mette fuori la squadra avversaria non può fermare il gioco se non per un colpo alla testa. Dimenticare la sconfitta? Dovremo essere bravi ad analizzarla, è la prima stagionale in campionato. È una sconfitta che fa male, speriamo di recuperare in fretta dopo la prossima partita in Champions League. Mancano due giorni e abbiamo il dovere martedì di fare una grande partita».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button