IntervistePrimo Piano

Inzaghi: «Arrabbiato a fine primo tempo! Ci mancano due punti in Serie A»

Conferenza per Inzaghi al termine di Sassuolo-Inter. Il tecnico ha parlato con i giornalisti presenti al Mapei Stadium di Reggio Emilia: ecco le sue risposte in sala stampa.

CONFERENZA INZAGHI – Questa la conferenza stampa di Simone Inzaghi nel post partita di Sassuolo-Inter.

Cosa non ha funzionato nel primo tempo?

Abbiamo concesso ripartenze e sofferto. Nel secondo tempo eravamo in riserva e per questo ho fatto quattro cambi: non è semplice recuperare e viaggiare, era la settima gara in venti giorni. I ragazzi sono stati bravi, sono sempre rimasti in partita e abbiamo fatto bene.

Perché tanti errori?

Abbiamo sbagliato tanto tecnicamente, il Sassuolo si era preparato tutta la partita con un allenatore che li prepara nel migliore dei modi. Non era semplice, ma dovevamo vincere.

Quattro cambi tutti insieme era un segnale? Inzaghi era arrabbiato?

Certamente. Ero più arrabbiato al termine del primo tempo, perché i primi dieci minuti prima dei cambi avevamo approcciato molto meglio il secondo tempo. Nel primo tempo molto male.

Prima volta che fa quattro cambi?

Sì. All’inizio ne avevo preparati tre, poi volevo aggiungere anche Darmian perché Boga ci stava creando dei problemi.

Da lì è cambiato l’atteggiamento in campo.

Sì, perché come ho detto il secondo tempo è stato ottimo da subito, come è stato approcciato. Sono soddisfatto, perché la squadra sta reagendo dalle fatiche e dallo svantaggio nel migliore dei modi. È normale che su sette partite di campionato essere andati sotto in quattro è una cosa che dobbiamo valutare per far sì che non succeda più.

Dopo Immobile Inzaghi ha trovato Dzeko: è l’esempio per tutti?

Io penso di sì. Ho sempre avuto la fortuna di avere attaccanti importanti, Edin sta facendo benissimo e Lautaro Martinez uguale. Correa e Sanchez hanno avuto problemi e stanno tornando nel migliore dei modi, io devo essere bravo ogni volta a cercare la soluzione migliore e alternarli nel modo giusto.

Queste erano le risposte che voleva?

Abbiamo fatto un ottimo inizio in campionato. Ci mancano due punti, che potevamo ottenere in più, in Champions League abbiamo fatto la miglior partita dell’anno contro il Real Madrid ma abbiamo perso. A Kiev abbiamo fatto bene, in Champions League dobbiamo migliorare.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button