Interviste

Gotti: «Inter avversario forte! Abbiamo concesso troppo rispetto al solito»

Gotti ha parlato ai microfoni di Sky Sport al termine di Inter-Udinese, sfida valida per l’undicesima giornata di Serie A vinta dai nerazzurri per 2-0 (vedi report). Di seguito le sue dichiarazioni

INSODDISFATTO Luca Gotti parla così al termine di Inter-Udinese: «Udinese a San Siro per giocarsela? Voleva essere così però comunque non ero contento perché abbiamo concesso troppo all’Inter rispetto a quando concediamo di solito. E poi soprattutto non siamo stati bravi nel primo tempo a gestire i palloni che potevamo gestire. Siamo stati un po’ troppo invogliati nel cercare gli attaccanti anche quando erano distanti e questo ha permesso all’Inter di essere pericolosa. Poi il gol cambia tutta la partita. Gerard Deulofeu non dal 1′? E’ stata una scelta logica, aveva fatto solo un allenamento e non poteva avere i 90 minuti. Ho cercato di dare le energie migliori che potevo alla squadra. Ora gradualmente la squadra si sta componendo di armi diverse per poter avere soluzioni differenti. Finora abbiamo raccolto meno di quanto meritavamo e hai già affrontato squadre di un certo livello. I conti si fanno alla fine. Troppi pareggi? Il campionato di Serie A è pericoloso a prescindere ed è chiaro che bisogna sempre aver presente la classifica e puntare alla sostanza. Non andiamo in campo per pareggiare, non è che non sappiamo che i 3 punti sono importanti. Ora ci stiamo componendo di una batteria di attaccanti che secondo me darà soddisfazioni. Da cosa dipende aver concesso molto all’Inter? Primo l’Inter è molto forte, non dimentichiamolo: ci sono i loro meriti. Abbiamo dato troppa continuità al palleggio dell’Inter gestendo meglio la palla, non c’era bisogno di forzare le giocate».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button