Interviste

Felipe Anderson: «Contano solo i 3 punti! Dimarco? Non potevamo fermarci»

Felipe Anderson è stato l’autore del secondo gol nella rimonta della Lazio contro l’Inter, una rete che ha fatto molto discutere (vedi dichiarazioni). Queste le parole del brasiliano ai microfoni di Lazio Style Channel al termine del match.

CARICA – Felipe Anderson ha commentato così il match Lazio-Inter: «Siamo partiti con la mentalità giusta nel primo tempo. Abbiamo creato un po’ di occasioni, abbiamo palleggiato bene. Abbiamo preso il gol ma non ci siamo disuniti facendo quello che Maurizio Sarri ci chiedeva e così abbiamo vinto. L’aver preso gol non ci ha cambiato, abbiamo mantenuto la crescita nella gara, all’intervallo il mister ci ha dato la carica aggiustando delle cose e l’abbiamo portata a casa. Noi vogliamo essere una squadra vincente, dobbiamo giocare ogni gara con la stessa importanza perché contano solo i tre punti».

FAIR PLAY – Queste le parole di Felipe Anderson sul discusso episodio del suo gol: «Io spero che l’Inter e i tifosi che mi stanno dicendo che sono antisportivo si ricredano. Ho sempre giocato per il fair play, non possono dire quello. Loro hanno giocato e hanno provato a segnare, poi abbiamo visto che Federico Dimarco ha provato ad alzarsi e allora non potevamo fermarci. Abbiamo avuto consapevolezza dei nostri mezzi, sapendo cosa volessimo fare. Dobbiamo lavorare per non subire questi gol all’inizio. Però abbiamo avuto pazienza di palleggiare, giocare, crederci e vincere. Io voglio aiutare la squadra a vincere, voglio fare tanti gol ma anche assist. Mi interessa aiutare la squadra e portare a casa i tre punti».

Fonte: sslazio.it

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button