Interviste

Dzeko: «Gol? Avevo detto che l’avrei fatto di testa! Preso per questo»

Dzeko migliore in campo in Inter-Shakhtar Donetsk (vedi articolo). Il bosniaco si è fermato nella postazione di Inter TV per dare un commento sulla vittoria per 2-0 in Champions League.

PREMIOEdin Dzeko scherza sul premio di migliore in campo in Inter-Shakhtar Donetsk: «Menomale che non l’hanno dato ancora a Marcelo Brozovic, così posso darlo a mio figlio (ride, ndr). I punti in testa? Sette in testa, tre domenica e tre oggi. Ieri scherzavo e ho detto che avrei fatto gol di testa, è stato così. Il mister ci ha detto subito di non farli giocare dentro, sui centrocampisti, perché sono molto bravi su queste cose. Io e Lautaro Martinez abbiamo sempre chiuso per mandarli fuori, dove uscivano Nicolò Barella e Hakan Calhanoglu. In generale, soprattutto nel primo tempo, abbiamo fatto un gran pressing e potevamo fare uno o due gol su palle rubate. C’è un’occasione mia dove sicuramente dovevo fare gol, però merito anche al portiere che ha fatto una gran parata. Nel primo tempo non siamo riusciti a fare gol, però il mister ci ha detto di avere pazienza perché sarebbe arrivato. L’Inter mi ha preso per questo, per fare gol decisivi. Speriamo già stasera di conquistare l’obiettivo, già dall’anno scorso si è dimostrato che questa è una grandissima squadra. Mi diverto e cerco di dare il massimo, poi quando vinci le partite sei più contento. Magari nel primo tempo potevo fare uno o due gol, ma ho imparato di non mollare mai: se metti la testa giù poi ne sbagli altri. Ho continuato a non mollare e alla fine ne ho fatti due: il lavoro paga sempre».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button