Dragowski: «Arrabbiati per lo 0-2. Parata su Barella? È il mio lavoro»

Articolo di
6 Febbraio 2021, 19:16
Dragowski Foto 141769642 © DziurekDreamstime.com
Condividi questo articolo

Bartolomiej Dragowski, portiere della Fiorentina, ha parlato ai microfoni ufficiali della società viola all’indomani della sconfitta contro l’Inter. L’estremo difensore polacco ha espresso tutto il rammarico per il risultato, minimizzando anche la grande parata effettuata su Nicolò Barella in apertura di partita.

SCONFITTA AMARA Bartolomiej Dragowski è stato sicuramente il migliore in campo dei suoi in Fiorentina-Inter. Specialmente per quanto riguarda la grande parata in apertura su Nicolò Barella. Di questo e del risultato ha parlato proprio il portiere polacco: «Un grande Drago si poteva dire se non prendevo nessun gol, invece ne abbiamo presi due. Abbiamo comunque giocato con una squadra forte, di sicuro più di noi. Loro rispetto a noi hanno altri obiettivi, peccato che sia andata così. Dobbiamo già pensare alla prossima. La parata su Barella? È il mio lavoro, certe parate mi escono facili. Quelle difficili sono facili, quelle facili invece sono più difficili. Sul primo gol ero coperto, dopo il corner hanno fatto due passaggi e non siamo riusciti a salire abbastanza e non ho visto partire il tiro. Ovviamente dopo la partita eravamo un po’ arrabbiati, ma è giusto perché quando si perde non si può essere contenti».




© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.