Interviste

De Zerbi: «Noi più tiri dell’Inter. Rigore Raspadori? Irrati a me non piace!»

De Zerb idopo Inter-Sassuolo terminata 2-1, recupero della ventottesima giornata di Serie A 2020-2021, ai microfoni di “DAZN” ha parlato di

DUBBIODe Zerbi dopo Inter-Sassuolo 2-1, ai microfoni di DAZN ha parlato così: «Episodio su Raspadori? Per me è rigore, ho sentito dire che è caduto sulle ginocchia ma lui tenta di non cadere, è un movimento naturale. A me Irrati non piace come arbitro, così come non mi piacciono alcuni giocatori».

LA PARTITA – De Zerbi ha parlato anche della partita, analizzando i numeri a suo favore: «Nel primo tempo abbiamo tirato poco in porta. Nel bilancio finale abbiamo tirato quindici volte noi e sette l’Inter, anche come occasioni ne abbiamo avute più di loro. Per la mole di gioco che produciamo ci manca qualche tiro in porta in più. La mia squadra quando arriva in una certa altezza è preoccupata di prendere contropiede. Spesso l’avversario sceglie di aspettarti. Alla fine ci siamo messi a tre con Pedro Obiang che ha arretrato, abbiamo messo un giocatore offensivo, giocare tra le linee poi te lo da anche la convinzioni. Spesso eravamo troppo golosi di ricevere palla addosso e non farsi raggiungere dal compagno. C’è anche da dire che l’Inter è chiusa 5-3-2 così, diventa difficile per tutte le squadre. Non è vergogna prendere gol in contropiede se stai facendo la partita».

GIOVANI TALENTI – De Zerbi conclude parlando delle assenze: «La politica del club è quella di puntare sui giocatori giovani, oggi avevamo un 2000 e due 2002. Poi avevamo anche delle assenze pesanti così come contro la Roma»

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale

Articoli correlati

Back to top button

Rilevato Ad Block

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, e si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.