Interviste

De Zerbi: “Inter squadra forte, ma noi dovevamo dare di più”

Roberto De Zerbi ha parlato ai microfoni di DAZN dopo la sconfitta subita dal suo Sassuolo contro l’Inter nel lunch match di questa ottava giornata di Serie A

PRESI GOL EVITABILI – De Zerbi sostiene che la sua squadra abbia preso gol evitabili e doveva giocare tutta la partita con lo spirito visto nel finale: «Giocavamo contro una grande squadra, che gioca bene con giocatori forti. Dispiace perché abbiamo preso gol evitabili, il gol di Lukaku ha spostato la partita, avevamo la possibilità di fare gol noi ed è stato un gol stupido. Fa piacere la reazione, noi dobbiamo mettere quello spirito, i nostri giocatori hanno quasi tutti grande talento ma bisogna mettere anche il sangue che abbiamo messo in maniera vistosa negli ultimi venti minuti perché quello quando i valori simili sposta, a maggior ragione oggi che i valori erano diversi».

IL CAMBIO TATTICO – De Zerbi parla dei suoi cambi che hanno cambiato la squadra: «Tra primo e secondo tempo mi era venuta un’idea di cambio, poi metterti con tre punte e un trequartista contro l’Inter era rischioso, ma in realtà ci siamo difesi meglio perché tutti i loro costruttori di gioco avevano un uomo e siamo riusciti a farli ripartire, questo è un aspetto tattico ma anche di coraggio, abbiamo fatto quell’ultima curva di coraggio per mettere qualcosa in più».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale

Articoli correlati

Back to top button

Rilevato Ad Block

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, e si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.