De Vrij: “Dobbiamo alzare il ritmo. Creato tantissimo, conoscevamo loro”

Articolo di
19 Gennaio 2020, 17:47
Condividi questo articolo

De Vrij ha parlato con Inter TV a poco più di mezz’ora dalla fine di Lecce-Inter. Queste le considerazioni del difensore olandese, in campo questo pomeriggio allo Stadio Via del Mare.

IL RAMMARICOStefan de Vrij parla a Inter TV al termine di Lecce-Inter: «Ovviamente c’è tanta delusione per i punti persi. Volevamo la vittoria, l’abbiamo cercata e purtroppo non ci siamo riusciti. Loro hanno difeso bene, peccato che quando andiamo in vantaggio non riusciamo a tenere, hanno pareggiato alla fine. Ci aspettavamo questa partita, soprattutto come abbiamo visto la loro formazione che avevano cambiato il modulo, più difensivo. Come si è visto durante la partita si sono messi dietro sperando di ripartire, di gestire e di stare là difendendo bene. Abbiamo crossato tantissimo, ma non siamo riusciti a diventare più pericolosi. Abbiamo giocato quasi sempre nella loro metà campo, per noi difensori poi è importante organizzare le preventive. Non possono ripartire, ogni volta che buttano via il pallone ci siamo noi per intercettare. Siamo stati bravi un paio di volte che sono ripartiti all’inizio, oltre a una volta e al gol abbiamo giocato nella loro metà campo, cercando di segnare. Forse dobbiamo alzare il ritmo e giocare ancora più veloci, per creare ancora più confusione agli avversari».




© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.